Entella-Pordenone | Probabili formazioni | Le quote

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20
0

La tredicesima giornata di Serie B si apre oggi alle 19.00. Riflettori puntati sul Gastaldi di Chiavari dove la Virtus Entella, fanalino di coda, attende il Pordenone di mister Tesser. Dopo la batosta di Monza, la società ligure ha imposto il ritiro fino a data da destinarsi. Le probabili formazioni e i suggerimenti per gli scommettitori.

Schenetti Entella

Il centrocampista dell’Entella Andrea Schenetti (by Getty Images)Stasera le due compagini si affrontano partendo da motivazioni molto diverse. I padroni di casa sono in crisi di identità e di risultati, dopo l’ennesima sconfitta rimediata al Brianteo di Monza. L’ultimo posto a soli 5 punti del resto, parla chiaro. Gli ospiti, dal canto loro, vincendo potrebbero rilanciarsi in chiave playoff, provando ad agganciare il gruppo che aspira al bersaglio grosso della promozione in A. Dalle premesse, è lecito attendersi un match aperto e senza troppi tatticismi, dove l’imperativo è vincere.

LE QUOTE

La striscia negativa di 4 sconfitte consecutive, porta i bookmakers a dare i friulani come favoriti, magari con una partita ricca di gol. Una giocata rischiosa, ma redditizia, potrebbe quindi essere l’Over 2,5. Appare più probabile comunque la scommessa X2. Per chi volesse puntare, invece, sul marcatore, riflettori puntati sulla punta del Pordenone Diaw.

 

PROBABILI  FORMAZIONI

ENTELLA (4-3-1-2): Russo; Coppolaro, Pellizzer, Poli, Crimi; Settembrini, Paolucci, Toscano; Schenetti; De Luca, Brunori. All. Vivarini.

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli, Chrzanowski; Magnino, Misuraca, Scavone; Ciurria; Diaw, Butic. All. Tesser.

CURIOSITA’ E STATISTICHE

QUI ENTELLA – L’Entella non ha davvero iniziato nel migliore dei modi il torneo cadetto. In questa prima fase del campionato non ha ancora vinto una partita. La classifica è preoccupante: su dodici partite solo 5 pareggi rappresentano un magrissimo bottino. L’ultima partita, a Monza, anche se contro una squadra che ha ben altre ambizioni, la Virtus ha però ceduto di schianto, rimanendo in partita praticamente solo la prima mezz’ora, rimediando un pesante 0-5. In seguito a questa sconfitta, la società ha ordinato il ritiro, per provare a ricompattare il gruppo e ritrovare la giusta concentrazione.

QUI PORDENONE – Il Pordenone è reduce da un pari al Rigamonti di Brescia per 1-1. E’ una squadra abbonata ai pareggi, potremmo dire. Finora su dodici incontri disputati ha ottenuto due vittorie, otto pareggi e due sconfitte. I quattordici punti conseguiti, le valgono il decimo posto a pari merito con Reggiana, Brescia e Pisa.

Ecco i convocati da Tesser, secondo quanto comunicato dai canali ufficiali neroverdi.

ARBITRI DESIGNATI

La partita sarà diretta dal sig. Lorenzo Illuzzi di Modugno, che in stagione ha già arbitrato i Diavoli neri in occasione della prima giornata di questa Serie B (Cosenza-Entella, 0-0). Al suo fianco, il sig. Vittorio Di Gioia e il sig. Emanuele Yoshikawa. Il quarto uomo invece sarà il sig. Matteo Gariglio.

DOVE VEDERLA

La partita sarà trasmessain diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN e sarà visibile per i suoi clienti anche sulle moderne smart tv compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o PlayStation 4, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Cronaca live anche su Sport Meteoweek.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here