Pordenone-Reggiana 3-0 | Tabellino | Sintesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Prima vittoria in casa per il Pordenone che liquida per 3-0 un’opaca Reggiana. Non c’è storia allo stadio “Teghil” di Lignano Sabbiadoro. Trionfo dei ramarri a firma Diaw, Zammarini e il gol meraviglioso di Ciurria. Emiliani che chiudono in 10 e senza portiere.

Pordenone-Reggiana

Il Pordenone conquista la prima vittoria casalinga e vola in classifica. Si chiude malissimo il 2020 della Reggiana sempre vicino alla zona retrocessione. Al “Teghil” di Lignano Sabbiadoro è 3-0.

 

 

Tabellino Pordenone-Reggiana 3-0

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli (84° Camporese), Falasco; Mallamo (64°Misuraca), Calò, Zammarini(64° Berra); Scavone (74° Rossetti); Ciurria, Diaw( 84° Musiolik).  (All. A. Tesser) A disposizione: A disposizione: Bindi, Passador, Berra, Calò, Musiolik, Banse, Misuraca, Foschiani, Camporese, Butic, Rossetti, Chrzanowski.

Reggiana (3-4-1-2): Cerofolini; Ajeti, Martinelli, Rozzio; Muratore (46° Mazzocchi), Rossi, Varone( 67°  Voltan), Libutti ( 60° Cambiaghi); Radrezza; Zampano( 60° Lunetta), Kargbo ( 78° Zamparo).  (All. M. Alvini) A disposizione:Voltolini, Venturi, Germoni, Martinelli, Kirwan, Lunetta, Pezzella, Voltan, Cambiaghi, Zamparo, Marchi, Mazzocchi.

Marcatori: 21° Diaw, 42° Zammarini, 52° Ciurria

Ammoniti: 19° Kargbo , 28° Zammarini , 71° Falasco

Espulsi: 80° Cerofolini.

Sintesi

Inizia la partita. Squadre molto attive nei primi minuti. Si chiude bene e riparte il Pordenone quando siamo al 5° minuto. Parata decisiva di Cerofolini che salva la Reggiana su colpo di testa di Scavone. Scocca il 15° con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto. Un’altra occasione per gli uomini di casa che sfuma per un soffio il tap-in vincente in area emiliana. Fin qui solo Pordenone in attacco con due chance nette per portarsi in vantaggio quando siamo al 18 minuto. Si affaccia la Reggiana in area neroverde e la punta Kargbo cade in area. Cartellino giallo per lui, Massimi sanziona la punta per simulazione quando siamo al 19°. Gol del Pordenone! Segna sempre Diaw! Al 21° minuto Djily Diaw porta avanti i Ramarri. Bravissimo l’attaccante a superare Cerofolini su assist di Mallamo. Tanta fatica per la Reggiana a costruire una reazione quando scocca il minuto 25. Primo giallo in casa Pordenone al 28°si tratta di Zammarini, sanzionato per gioco scorretto.  Tanti cambi di fronte ma ancora nessuna occasione per la Reggiana. Al 42° Raddoppio Pordenone! Ha segnato Zammarini! Nel momento migliore della Reggiana in ripartenza i neroverdi non perdonano. Dal limite dell’area Zammarini non lascia scampo al portiere della Reggiana, Cerofolini è stato bravo a neutralizzare il primo tentativo del Pordenone ma sfortunato sulla ribattuta. Grande parata di Perisan su Kargbo quando finisce il primo tempo.

Secondo tempo

Via alla ripresa con un cambio per la Reggiana fuori Muratore dentro Mazzocchi,un attaccante per un centrocampista per mister Alvini che vuole provare la rimonta. Ci prova timidamente la Reggiana quando scocca il minuto 50. Al 52° Tre a zero Pordenone! Gol meraviglioso di Ciurria! Capolavoro del numero 13 del Pordenone che libera un sinistro dai quasi 30 metri che bacia la traversa e finisce in rete. Prova la doppietta personale Ciurria ma il suo tentativo su assist di Diaw finisce di poco a lato. Al 58° spreca la Reggiana in area neroverde con Radrezza che non riesce ad imprimere forza al tiro. Girandola di cambi. Dentro Lunetta e Cambiaghi per la Reggiana per Zampano e Libutti quando siamo al 65°. Doppio cambio nel Pordenone che sostituisce Mallamo e Zammarini con Berra e Misuraca. Sfiora il gol la Reggiana con Radrezza dopo una punizione dal limite alta di poco. Cambia ancora la Reggiana dentro Voltan per Varone. Secondo giallo in casa Pordenone, ammonito Falasco al 71°. al 74° minuto esce per il Pordenone Scavone, infortunato, al suo posto Rossetti. Prova a spingere per l’orgoglio la Reggiana ma la difesa di casa chiude senza affanni quando siamo al 75°. Al minuto 80 espulso Cerofolini per una brutta uscita su Diaw lanciato in porta. Senza portiere e senza cambi disponibili ora la Reggiana, tra i pali andrà l’attaccante Mazzocchi. Non infierisce il Pordenone, non concede recupero Massimi. Triplice fischio. Prima vittoria casalinga per il Pordenone, notte fonda per la Reggiana. Si chiude 3-0 al “Teghil”.

 

Formazioni ufficiali

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli, Falasco; Scavone, Pasa, Zammarini; Scavone; Ciurria, Diaw.  (All. A. Tesser) A disposizione: Bindi, Passador, Berra, Calò, Musiolik, Banse, Misuraca, Foschiani, Camporese, Butic, Rossetti, Chrzanowski.

Reggiana (3-5-1-1) : Cerofolini; Gyamfi, Costa, Gatti; Pezzella, Libutti, Varone, Muratore; Radrezza; Zampano, Kargbo.  (All. M. Alvini) A disposizione: Voltolini, Venturi, Germoni, Martinelli, Kirwan, Lunetta, Pezzella, Voltan, Cambiaghi, Zamparo, Marchi, Mazzocchi.

 

Probabili formazioni

Pordenone: Probabile modulo 4-3-2-1 per il Pordenone con Perisan in porta e difesa composta al centro da Barison e Bassoli e ai lati da Vogliacco e Falasco. A centrocampo Magnino, Calò e Zammarini. Sulla trequarti Scavone e Ciurria, di supporto all’unica punta Diaw.

Probabile formazione (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Barison, Bassoli, Falasco; Magnino, Calò, Zammarini; Scavone; Ciurria, Diaw.  (All. Tesser)

LEGGI ANCHE->Pordenone | Il tecnico Tesser | “Serve serenità e cattiveria”

I convocati del Pordenone ( Fonte Twitter ufficiale) 

 

Reggiana: Gli emiliani dovrebbero scendere in campo con il modulo 3-4-3 con Cerofolini in porta e retroguardia composta da Ajeti, Martinelli e Rozzio. A centrocampo Rossi e Varone mentre sulle fasce ci saranno Kirwan e Lunetta. Tridente offensivo formato da Radrezza; Zamparo e Kargbo.

Probabile formazione (3-4-1-2): Cerofolini; Ajeti, Martinelli, Rozzio; Kirwan, Rossi, Varone, Lunetta; Radrezza; Zamparo, Kargbo.  (All. Alvini)

Arbitro: Sig. Massimi (sez. di Termoli)

LEGGI ANCHE ->Reggiana | Mister Alvini | “Vogliamo riscattarci”

LEGGI ANCHE ->Pordenone-Reggiana | Diretta streaming | Match live | Dove vedere la partita

Precedenti

Quello di mercoledì sarà il decimo incrocio tra lue due compagini. Negli ultimi anni un classico della Serie C. L’ultima sfida in casa dei “Ramarri” si è disputata nel campionato di serie C 2017/18, con la vittoria dei locali per 4-3. Nello stesso anno all’andata la Reggiana si impose per 1-0 in casa. Il Pordenone nel totale è in vantaggio per 5 vittorie contro 2 della Reggiana, 3 i pareggi.

Curiosità

Il Pordenone ha pareggiato 9 partite su 15 giocate, è il dato più alto in classifica di Serie B. I neroverdi non hanno ancora mai vinto in casa nella stagione. Nelle ultime 8 gare del Pordenone sono stati sempre segnati meno di 3 gol. La Reggiana nelle ultime 4 partite ha conquistato solo un punto.

 

LEGGI ANCHE ->Serie B, le designazioni arbitrali del sedicesimo turno