Genoa-Lazio | Ballardini in conferenza stampa | “Corsa e attenzione per vincere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12

Genoa-Lazio è la seconda partita sulla panchina rossoblu di Davide Ballardini. Il tecnico reduce dalla vittoria con lo Spezia all’esordio, vuole un altro risultato positivo per continuare a sperare nella salvezza.

Genoa-Lazio Ballardini
Davide Ballardini, allenatore del Genoa (Credits: Getty Images)

E’questa la missione di Davide Ballardini: salvare il Grifone e farlo il più presto possibile, come già successo nelle precedenti avventure del tecnico ravvenate sulla panchina dei genovesi. Un’impresa difficile in cui ogni partita: “sarà importante, noi dobbiamo fare punti con tutti, anche contro la Lazio nonostante sia una squadra fortissima”, questo il grido di battaglia dell’allenatore.

LEGGI ANCHE: Genoa-Lazio | Inzaghi in conferenza stampa | “nessun problema per il rinnovo”

LEGGI ANCHE: Genoa-Lazio | Diretta streaming | Match Live | Dove vedere la partita

Genoa-Lazio, le parole di Ballardini in conferenza stampa

Ma come fare per battere una compagine che è ottava, ben lontana in classifica dai rossoblu? La ricetta prova a darla Ballardini in conferenza stampa alla vigilia: “prima di tutto bisognerà correre tanto. Loro hanno grandi talenti, noi dovremo contrapporre motivazioni elevatissime, grande attenzione e cercare di fare una bella partita”.

La Lazio, nonostante un po’ di discontinuità di risultati, è avversario ostico: “Hanno grandi talenti singoli – spiega Ballardini – grandi fisicità e compattezza. Negli ultimi due anni, dopo la Juve, è la squadra che ha vinto più trofei, quindi si stanno consolidando da tempo ad alti livelli”.

Prima di guardare agli avversari c’è bisogno di pensare a se stessi e della strada da fare: “dobbiamo migliorare nel gioco – dice ancora Ballardini – e nella personalità quando la palla la abbiamo noi. Come fare? Dando più soluzioni possibili a chi ha la sfera, questo deve essere il nostro primo miglioramento”.

La strada per la salvezza è lunga per il Genoa “e noi dobbiamo fare punti con tutti – conclude Davide Ballardini – e per farlo abbiamo bisogno di giocare delle grandi partite, perché solo così possiamo essere competitivi e ottenere buoni risultati”.