Genoa | Il ds Marrocu “fase interlocutoria per Vavro, Schone è sul mercato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49
0

E’iniziato ufficialmente il calciomercato di gennaio e questa mattina il direttore sportivo del Genoa Francesco Marrocu ha parlato a tutto campo su quelle che saranno le strategie del Grifone in questo mese di trattative.

Genoa Marrocu
Il centrocampista del Genoa, Lasse Schone, 34 anni (Credits: Getty Images)

Il Ds ha già incontrato Davide Ballardini per definire le linee guida da seguire e la priorità emersa è una: “ottimizzare la rosa, abbiamo trentasei giocatori, troppi”. Così la prima cosa da fare sarà sfoltire il gruppo, operazione già iniziata e che ha portato oggi per esempio alle rescissioni dei contratti di Asoro e Lakicevic. Nessuna rivoluzione all’orizzonte: “non ci sarà un numero elevato di trasferimenti” spiega Marrocu al sito ufficiale rossoblu.

LEGGI ANCHE: Genoa | è caccia ad un esterno | Strefezza è l’ultima idea di Preziosi

LEGGI ANCHE: Genoa | Problemi per Vavro | trasferimento in stand by

Genoa, parla il ds Marrocu

Qualcosa però si muoverà anche in entrata perché se il Genoa è penultimo in classifica significa che qualche pedina a questo gruppo manca. “Cercheremo di fare acquisti mirati, abbiamo iniziato con Ballardini un discorso di genoanità, ma non sarà la linea guida di questo mercato. Se dovessimo riuscire ad acquistare un ex tanto di guadagnato comunque”.

Ex o no, qualcosa si è già mosso. Vavro sembrava vicinissimo, ma ci è voluto un surplus di visite mediche per valutare meglio le condizioni del giocatore. A questo proposito Marrocu spiega: “è una trattativa che è decollata qualche giorno fa, ma ora siamo in una fase interlocutoria. E’un giocatore importante e stiamo cercando di trovare la soluzione giusta con al Lazio”.

Schone al passo d’addio

Per un difensore che potrebbe arrivare, c’è un centrocampista che è sempre più vicino all’addio. “Schone è stato importante insieme ai suoi compagni per la salvezza del Genoa l’anno scorso -spiega Marrocu – e quando sono rientrato gli ho proposto di restare. Le idee da parte sua non erano le stesse e così ha manifestato la volontà di proseguire altrove il suo percorso. Posso dire che Lasse è sul mercato”. E le pretendenti non mancano, Cagliari, Torino e Monza sono alla finestra.