Cosenza | Ripresa degli allenamenti in vista del Monza: da valutare un calciatore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25
0

Il Cosenza si è nuovamente riunito dopo alcuni giorni di stop in vista della sfida di Monza. La squadra è ripartita nuovamente dal campo di gioco. Ci sono alcune situazioni da valutare e un calciatore in particolare da recuperare il prima possibile. 

Wladimiro Falcone in campo contro l'Empoli
Wladimiro Falcone in campo contro l’Empoli (foto credit Cosenza Calcio)

La situazione di classifica non è delle migliori e al contempo c’è da sottolineare che all’orizzonte arriva la sessione di calciomercato invernale, in realtà già iniziata da 5 giorni, durante la quale le formazioni si rinforzeranno per i rispettivi obiettivi. Lì il Cosenza dovrà farsi trovare pronto perché gli errori commessi durante la sessione estiva si stanno ripercuotendo sulla classifica. Attualmente urge riformare l’attacco, dare sostanza a centrocampo e inserire un po’ di qualità in difesa. L’unica eccezione è certamente il portiere con Wladimiro Falcone che ha offerto ottime garanzie.

Cosenza e la sfida di Monza

I calciatori sono stati tutti sottoposti al tampone per verificare eventuali positività da Covid-19. Durante la mattinata odierna spazio agli accertamenti medici, nel pomeriggio lavoro sul campo con delle sedute di allenamento prettamente individuali. Adesso si riparte e il Cosenza dovrà affrontare la difficile trasferta di Monza.

Rientro nel gruppo per il difensore Raffaele Schiavi. Per quanto riguarda la situazione di Jaime Báez c’è da monitorare il problema rimediato prima della sosta. Il calciatore ha sostenuto delle cure di fisioterapia e attende di ripartire con gli allenamenti. L’esterno d’attacco è ancora in dubbio per la gara di sabato 16 gennaio contro il Monza. Le valutazioni sulle condizioni del calciatore avverranno nei prossimi giorni. Intanto per domenica 10 gennaio è prevista una sessione di allenamento mattutina.

Capitolo mercato

Dopo l’uscita di scena di Mirko Bruccini, che ha firmato con l’Alessandria, è tempo di fiondarsi sul mercato invernale. A centrocampo c’è bisogno di sostituire l’esperto centrale. Tra vari sondaggi e un approccio alle trattative, il direttore sportivo Stefano Trinchera dovrà mettere sul piatto delle motivazioni convincenti per far venire gente in Calabria con fame, grinta e voglia di giocare. Nel frattempo c’è Mirko Carretta che piace alla Salernitana. Secondo quanto ricostruito il calciatore chiederebbe un significativo minutaggio che, probabilmente, non avrebbe a Salerno. La formazione campana, infatti, è una delle prime e vanta un organico offensivo di tutto rispetto. Nella trattativa potrebbe spuntare l’idea di uno scambio: le ipotesi sono Tiago Casasola (ritorno in rossoblù) oppure Niccolò Giannetti.

I calabresi sarebbero intenzionati a provare la trattativa per Stefano Pettinari, ma al momento per il centravanti del Lecce classe 1992 c’è soltanto un sondaggio. Sulle sue tracce sonda anche la Cremonese che, tra l’altro, sta cercando di portare in Lombardia un ex calciatore rossoblù: si tratta di Emmanuel Rivière. Da registrare un apprezzamento dell’Avellino di Piero Braglia per il difensore Riccardo Idda. Già durante l’estate è stato manifestato l’interesse del club campano per il calciatore sardo. Attualmente, però, non ci sarebbero le condizioni per passare dalle parole ai fatti.