Lazio | Calciomercato | Quale futuro per Strakosha?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:38
0

Thomas Strakosha è rimasto fuori dalla lista dei convocati nell’ultima trasferta della Lazio. La società parla di un problema fisico ma il portiere si era allenato regolarmente tutta la settimana. Pepe Reina sembra essere sempre più protagonista e ormai titolare a tutti gli effetti. La situazione.

Thomas Strakosha (Photo by Enrico Locci_Getty Images)

Sempre meno titolare, sempre più in discussione. Ora rischia di diventare un caso. Thomas Strakosha non ha partecipato alla trasferta vincente di Parma. Ufficialmente per un problema muscolare accusato nella precedente partita con la Fiorentina. Proprio contro la viola il portiere albanese aveva ben figurato e nei giorni successivi si era anche allenato senza alcun disturbo. Fino al giorno della vigilia di Parma-Lazio. Scopriamo di più.

LEGGI ANCHE-> Parma-Lazio 0-2 | Tabellino | Highlights | Classifica

LEGGI ANCHE-> Lazio | Caicedo da record | Per Inzaghi è incedibile

Il Tweet della Lazio sull’infortunio del portiere:

 La situazione

La versione ufficiale dell’infortunio non convince l’ambiente biancoceleste. Strakosha si era allenato per tutta la settimana e proprio nel giorno della rifinitura di Parma-Lazio non era presente a Formello. Radio e stampa di fede biancoceleste iniziano ad avanzare una nuova chiave di lettura.  Strakosha non è stato convocato per Parma soprattutto per una questione comportamentale. Proprio il portiere albanese, alla luce dell’ottimo rapporto col ds Tare, era convinto di tornare il prima possibile titolare. Si lamenta per l’utilizzo di Reina da settimane. A giugno invocava il prolungamento, ora invece è lui che non vuole rinnovare. E ci aggiunge atteggiamenti che non possono essere giustificati dal club biancoceleste. Sembra che Strakosha sia stato addirittura multato per quanto successo sabato nell’ultima rifinitura prima di partire. Raccontano fonti di stampa vicina agli ambienti di Formello che appena Thomas ha saputo di non giocare, ha lanciato i guantoni per terra e ha abbandonato l’allenamento nel quartier generale. Se n’è andato direttamente a casa mugugnando e adducendo un fastidio muscolare. Da qui la mancata convocazione più il comunicato per far sì che non esplodesse un nuovo caso pubblicamente. Ora che Caicedo ha scalato le gerarchie nei biancocelesti, il club di Lotito potrebbe decidere di vendere proprio il portiere albanese, magari in Premier League. E’ l’ultima occasione per fare una plusvalenza, anche perché c’è un contratto in scadenza nel 2022. 

LEGGI ANCHE-> Genoa | Sokratis si allontana | L’alternativa gioca in Austria