Premier League: Chelsea, Lampard è a rischio esonero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59
0

Il rendimento altalenante del Chelsea di Frank Lampard ha messo in allarme la dirigenza. I Blues sono preoccupati e stanno valutando una possibile separazione dall’allenatore.

Frank Lampard Cheslea
Frank Lampard, credit Getty Images

Per ora, non sta bastando un mercato faraonico a far decollare il Chelsea di Frank Lampard. Gli arrivi di Ziyech, Werner, Havertz, Mendy, Chilwell e Thiago Silva hanno fatto sognare i tifosi dei Blues, ma per ora i risultati faticano ad arrivare. La brutta sconfitta di ieri sera contro il Leicester al King Power Stadium per 2-0 (Ndidi e Maddison a segno) hanno messo in allarme la dirigenza del club di Londra: Lampard gode della stima da parte del presidente Abramovich, ma ulteriori passi falsi non saranno tollerati. Ecco gli scenari.

LEGGI ANCHE -> Papastathopoulos rescinde con l’Arsenal: Genoa alla finestra

Il Chelsea dà fiducia a Lampard, per ora

Secondo quanto riportato da Sky Sport UK, oggi è si è tenuta una riunione tra i vertici del club per discutere del futuro di Frank Lampard. Le recenti sconfitte con Everton, Wolverhampton, Arsenal, Manchester City e Leicester hanno allarmato la dirigenza del Chelsea, ma durante l’incontro di oggi si è deciso di rinnovare la fiducia all’allenatore. Le prossime tre partite con Luton (FA Cup), Wolverhampton e Burnley saranno decisive per il futuro di Lampard a Stamford Bridge: se vorrà rimanere seduto su quella panchina, dovrà vincere e far rientrare le critiche. E l’ombra di Tuchel inizia ad avvicinarsi.

Chelsea, che tracollo

Il Chelsea, fino ad un mese fa, galleggiava fra le prime tre posizioni in classifica. Una serie di risultati negativi ha fatto scivolare i Blues all’ottavo posto, con 29 punti in 19 partite. Un tracollo difficilmente spiegabile, soprattutto date le prime convincenti prestazioni della squadra. Le difficoltà hanno avuto inizio con i problemi in area di rigore degli attaccanti di Lampard: il grande colpo estivo Timo Werner non segna da 10 partite consecutive di Premier e spesso fatica a centrare lo specchio della porta; Havertz sembra il parente lontano del giocatore ammirato in Germania con la maglia del Bayer Leverkusen. L’allenatore deve trovare la formula per far svoltare il reparto offensivo: ha provato il 4-3-3 con l’ex Lipsia largo a sinistra e Abraham punta centrale, ma le prestazioni non sono migliorate. Al Chelsea servono i gol: il potenziale c’è, ma va sbloccato.