Sampdoria, dopo il no di Jankto, il Trabzonspor punta altri due blucerchiati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30
0

I turchi del Trabzonspor mettono nel mirino i giocatori della Sampdoria, tramontata la possibilità di arrivare a Jankto, la società sta cercando altri due  rinforzi in casa blucerchiata.

Sampdoria Trabzonspor
Il centrocampista della Sampdoria,. Jakub Jankto (Credits: Getty Images)

Settimo in classifica con un ritardo sulla prima, il Besiktas, di undici punti, il Trabzonspor sta cercando durante il mercato di gennaio di rinforzare la propria rosa. Il primo colpo non è andato a segno, la società turca ha contattato la Sampdoria per l’esterno sinistro Jakub Jankto, senza successo. La trattativa è partita già complicata perché i blucerchiati hanno acquistato il giocatore per quindici milioni dall’Udinese e sotto quella cifra non si vogliono sedere al tavolo con nessuno. L’affare è poi definitivamente sfumato con il “no” del giocatore al trasferimento. Il ceco a Genova sta vivendo una stagione di alto livello e non vuole lasciare la squadra.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, riparte la caccia al terzino, tre giovani nel mirino di Ferrero

Il Trabzonspor mette nel mirino due  giocatori della Sampdoria

Il Trabzonspor però non sembra essersi fermato qui. L’emittente turca 61saat rivela che altri due giocatori blucerchiati sono nel mirino del club. Il primo è Albin Ekdal, centrocampista centrale che proprio ieri ha messo la firma sul rinnovo di contratto con la Samp fino al 2022. Un ostacolo importante per tutti coloro che vorrebbero lo svedese, e nella lista ci sarebbe anche il Parma. Ferrero non  vuole privarsi di un titolare inamovibile per Ranieri e quindi anche questa trattativa potrebbe concludersi con un nulla di fatto, a meno che non arrivi un’offerta da almeno 5 milioni di euro.

I turchi potrebbero invece trovare terreno fertile per Gaston Ramirez. Il trequartista uruguaiano, che gode della stima di Ranieri, è in scadenza di contratto e non rinnoverà. Così questa è l’ultima finestra di mercato in cui la Sampdoria può monetizzare. Insomma la situazione è fluida e da qui a fine gennaio Ramirez potrebbe davvero cambiare squadra.