Conte perdona Vidal: non sarà multato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

L’Inter perdona Vidal dopo i mugugni per la sostituzione di martedì contro la Juventus: con tutta probabilità Conte schiererà il cileno dall’inizio nel match di domani sera all’Artemio Franchi contro la Fiorentina.

Arturo Vidal non ha gradito la sostituzione martedì in Coppa Italia contro la Juventus: nonostante la reazione, il cileno non verrà multato (foto Getty Images)

“Esce sempre il 22!”. Le parole di Arturo Vidal non sono passate inosservate martedì sera durante la semifinale di andata di Coppa Italia giocata a San Siro contro la Juventus.

Il centrocampista cileno è stato rimpiazzato da Eriksen al 28′ del secondo tempo. Sostituzione non gradita, confermata dagli inequivocabili gesti di disappunto mostrati dalle immagini televisive mentre si dirigeva verso la panchina.

Nessuna multa per Vidal

Conte, dopo la partita, ha preferito spegnere ogni polemica precisando che il ruolo di un allenatore è fare delle scelte e che queste, anche se non gradite, devono essere accettate.

Secondo “La Gazzetta dello Sport”, l’ex giocatore di Barcellona e Juventus non sarà multato dalla società. L’Inter lo ha perdonato, probabilmente per non minare la serenità di uno spogliatoio già provato dalla sconfitta nella gara di andata contro i bianconeri e dall’incertezza sul futuro della società.

L’obiettivo è tenere i ranghi compatti perché non è un mistero che il campionato rappresenti l’obiettivo numero uno di tutto l’ambiente nerazzurro.

Con la Fiorentina parte titolare

Le attenzioni dell’Inter sono tutte concentrate sull’anticipo di domani sera in programma allo stadio “Artemio Franchi” contro quella stessa Fiorentina che ha dato del filo da torcere ai nerazzurri sia nei quarti di Coppa Italia il 13 gennaio scorso (2-1 per i nerazzurri arrivato alla fine dei supplementari) sia nel match di campionato del 26 settembre scorso a San Siro (dall’1-3 per i viola al 4-3 per i nerazzurri).

Vidal dovrebbe addirittura partire titolare in mezzo al campo al fianco di Barella e Brozovic.

Segno che il mal di pancia di martedì ormai è stato definitivamente superato.

LEGGI ANCHE —> Inter-Juventus 1-2 | Tabellino | Cronaca della partita | Pagelle | Highlights

LEGGI ANCHE —> Conte: “Due regali. Ma abbiamo messo alle corde la Juve”