Premier League, minacce di morte ad arbitro sui social: indagini in corso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19
0

Un gravissimo episodio è avvenuto nel Regno Unito dopo la sfida tra Fulham e West Ham. L’arbitro Mike Dean, passate alcune ore dopo aver espulso un calciatore, ha chiesto esplicitamente di saltare il prossimo turno.  

Mike Dean
L’arbitro Mike Dean (foto credit Laurence Griffiths/Getty Images)

Premier, minacce di morte all’arbitro

Secondo il racconto dell’arbitro sarebbero giunti sul suo profilo diverse minacce di morte. La scelta di sventolare il cartellino rosso a Soucek. Il centrocampista si è reso protagonista di uno spiacevole episodio al termine del match. Una presunta gomitata rifilata all’avversario Mitrovic ha scatenato numerose polemiche. Anche la tecnologia sembrerebbe non aver aiutato l’arbitro che, di conseguenza, avrebbe comunque scelto in maniera autonoma di espellerlo. 

Vista la situazione in ogni caso il West Ham ha annunciato di procedere con il ricorso. La società infatti chiede di cancellare il provvedimento imposto dal giudice sportivo. Soucek è stato squalificato per tre giornate, ma il West Ham punta sul fatto del gesto involontario ai danni di un calciatore del Fulham. Nel frattempo, dopo la denuncia del giudice di gara, sono partite le indagini volte a verificare i responsabili delle minacce sui social.