Chievo-Reggiana 1-0: tabellino, sintesi e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:55
0

Il posticipo della ventiduesima giornata di Serie B si gioca allo stadio “Bentegodi” di Verona. Chievo e Reggiana scendono in campo alle ore 21. Termina il primo tempo a reti bianche nonostante parecchie occasioni. Secondo tempo sulla falsa riga della prima frazione ma la sblocca Joel Obi dopo una mischia al minuto 91. Tre punti d’oro per i clivensi.

Lo stadio Bentegodi (Photo by Alessandro Sabattini_Getty Images)

La 22° giornata di Serie B si chiude col posticipo Chievo-Reggiana: sfida tra due squadre in situazioni di classifica completamente diverse, ma reduci entrambe da un turno positivo. I veneti hanno bloccato sul pareggio la Salernitana in trasferta rimanendo nelle primissime posizioni della classifica, mentre la Reggiana si è aggiudicata un importante scontro salvezza battendo per 2-1 la Virtus Entella. Due formazioni quindi in corsa per i rispettivi obiettivi e che non possono permettersi passi falsi. Appuntamento alle ore 21.00 allo stadio Bentegodi di Verona, dirige il match il Sig. Valerio Marini di Roma. Nel 2021 i clivensi hanno il miglior ruolino di marcia della cadetteria, 15 punti in 7 partite, vedremo se gli emiliani riusciranno a fermare la scalata alla promozione.

Tabellino | Chievo-Reggiana 1-0

Chievo (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti (58° Giaccherini), Obi, Canotto (58° Di Gaudio), Viviani ( 83° Palmiero); Fabbro (69° Margiotta), De Luca (69° Garritano).

Reggiana (3-5-2): Venturi; Yao, Rozzio, Martinelli; Lunetta, Muratore, Espeche ( 62° Varone), Laribi (73° Cambiaghi), Kirwan (87° Gyamfi); Mazzocchi (62° Zamparo), Siligardi (62° Radrezza).

Marcatori: 91° Obi.

Ammonizioni: 67° Zamparo.

Classifica

Empoli 43 punti; Monza e Chievo 39; Salernitana 37; Cittadella 36; ; Spal e Venezia 35; Lecce e Pordenone 32; Frosinone 29; Pisa 28; Vicenza e Reggina 25; Brescia e Cremonese 23; Cosenza 22; Ascoli e Reggiana 21; Entella e Pescara 17.

Formazioni ufficiali

Chievo (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti, Obi, Canotto, Viviani; Fabbro, De Luca.

Reggiana (3-5-2): Venturi; Yao, Rozzio, Martinelli; Lunetta, Muratore, Espeche, Laribi, Kirwan; Mazzocchi, Siligardi.

 

LEGGI ANCHE->Chievo, mister Aglietti presenta la sfida alla Reggiana

LEGGI ANCHE->Reggiana, Alvini: “La vittoria è merito della squadra”

La carica dei gialloblù ( Twitter uff. ChievoVerona)

 Probabili formazioni

Chievo: I veneti stanno disputando una stagione ben al di sopra delle aspettative, visti i numerosi cambiamenti avvenuti in estate e il poco tempo per preparare la nuova stagione. Progressivamente la squadra di Aglietti ha trovato una sua identità, infilando una serie di 12 risultati utili consecutivi ed inserendosi con pieno merito nella lotta per la promozione diretta. Considerando l’andamento delle rivali e i pochi punti che racchiudono molte squadre, i gialloblù non possono permettersi soste. Per contrastare la Reggiana, Aglietti potrebbe cambiare qualche uomo rispetto alla sfida contro la Salernitana. A centrocampo Viviani e Canotto scalpitano per ritrovare un posto da titolari, mentre in avanti Margiotta potrebbe far posto a Fabbro.

Probabile formazione (4-4-2) : Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Canotto, Palmiero, Garritano, Viviani; Fabbro, De Luca.

LEGGI ANCHE->Chievo Verona, c’è il rischio di blocco del calciomercato per tre finestre

Reggiana: Diversi dubbi per Alvini, soprattutto dalla metà campo in su. La grande prova di Laribi contro l’Entella (un gol e un assist) potrebbe regalargli una nuova chance dal primo minuto, o in mediana o sulla trequarti accanto a Radrezza. Nel caso in cui Alvini optasse per il 4-3-2-1 Varone-Del Pinto-Muratore potrebbe essere il trio di centrocampo, mentre Mazzocchi e Ardemagni sono in ballottaggio per il ruolo di prima punta. Da valutare anche come il mister intende utilizzare il nuovo acquisto Siligardi: se dal primo minuto come nell’ultimo turno oppure a gara in corso. Infortunio della vigilia per il portiere Cerofolini, out anche Kargbo, Costa e Zampano.

Probabile formazione (4-3-2-1): Venturi; Gyamfi, Rozzio, Martinelli, Kirwan; Varone, Del Pinto, Muratore; Laribi, Radrezza; Ardemagni.

LEGGI ANCHE-> La Reggiana movimenta il mercato: ecco il triplice colpo

Precedenti e curiosità

Mancano da oltre vent’anni gli emiliani al Bentegodi. Fu l’ultimo di 3 match disputati all’insegna dell’equilibrio. Solamente in un’occasione ci fu un gol del Chievo. Nella porta granata c’era Gianluca Berti, battuto da un gran sinistro del subentrato Massimo Marazzina. La gara di andata, disputata al Mapei, terminò 0-1 per i clivensi, con gol di Garritano. In totale le due squadre si sono incontrate 7 volte, tutte in Serie B. Una vittoria per gli emiliani, due per i veronesi e quattro pareggi.