Juventus, Pirlo: “Col Napoli mi aspetto una partita stile Supercoppa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52
0

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Napoli. 

Pirlo (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Pirlo (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Tra le partite della 22esima giornata di campionato, la terza del girone di ritorno, spicca la partita tra Napoli Juventus; una sfida da sempre sentita da entrambe le squadre. Alla vigilia del match, l’allenatore bianconero Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa: “Mi aspetto una gara stile Supercoppa, importante per entrambe le squadre. È sempre una grande partita, ci sarà grande tensione per l’importanza dei tre punti in palio. Veniamo da un buon momento, loro un po’ meno ma la posta in palio si farà sentire”. 

Leggi anche: Napoli, Gattuso perde i pezzi: Hysaj e Demme non ci saranno con la Juventus
Leggi anche: Ultim’ora Juve: Arthur niente Napoli, Bonucci in forse. E Dybala

Il tecnico juventino ha fatto anche il punto sugli infortunati: “Arthur ha questa calcificazione che bisognerà valutare di giorno in giorno. Gli dà fastidio, ha molto dolore e si potrà valutare con il passare del tempo. Dybala sta facendo il suo lavoro di recupero, il dolore al ginocchio persiste ma dipende come si sentirà nei prossimi giorni. Bonucci è un po’ affaticato ma oggi si allenerà con noi, stesso discorso per Ramsey”. 

Napoli-Juventus, le parole di Pirlo in conferenza stampa

Pirlo ha poi parlato della possibile quota scudetto: “Più di 80 sicuro. Ma rispetto agli altri anni qualche punto in meno… Si è abbassata la quota perché ci sono tanti impegni e tante squadre forti, quindi è difficile che qualcuno mantenga ritmi alti. Più punti fai e meglio è, bisogna raggiungere il massimo”.

In casa Napoli è in bilico anche la posizione di Gennaro Gattuso e l’allenatore bianconero ha commentato: “Fa parte del nostro lavoro, può capitare di essere mandati via. Noi pensiamo a fare del nostro massimo, le partite sono tutte importanti e poi può capitare di avere momenti difficili. Non ho nessun problema a riguardo, mi dispiace per Rino ma devo pensare ai miei problemi. La prepariamo per vincere”: