Diego Costa dopo la decisione di lasciare l’Atletico Madrid: ecco cosa farà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:12

Diego Costa risulta svincolato dal primo gennaio 2021 e su di lui pende una penale da 15 milioni di euro del suo ex club spagnolo. L’ex attaccante dell’Atletico Madrid, però, avrebbe già deciso cosa fare del suo futuro.

Atletico Madrid, Diego costa durante un allenamento a Madird, 24 novembre 2020 (foto di Gabriel Bouys/AFP via Getty Images)
Atletico Madrid, Diego costa durante un allenamento a Madird, 24 novembre 2020 (foto di Gabriel Bouys/AFP via Getty Images)

Diego Costa ha chiesto all’Atletico Madrid la cessazione anticipata del suo contratto, e quindi dal primo di gennaio 2021 risulta svincolato. Secondo il giornale spagnolo Marca, sarebbe ormai questione di poche ore perchè arrivi la sua officializzazione con un club del suo paese di orgine, il Brasile. Il Palmeiras, infatti, mentre era impegnato a vincere la Copa Libertadores eliminando il Santos, avrebbe anche portato avanti le negoziazioni con Costa.

Secondo alcune indiscrezioni, la punta centrale di 32 anni firmerà un contratto della durata di due anni e guadagnerà due milioni di euro a stagione. Potrebbe sembrare un ingaggio non molto alto, in realtà è esattamente il contrario: se dovesse prendere due milioni di euro a campionato, Diego Costa diventerebbe il calciatore più pagato di tutto il Brasile.

Diego Costa e l’addio all’Atletico Madrid

Diego Costa è arrivato all’Atletico Madrid nel 2007: esclusi i prestiti e le due cessioni al Real Valladolid ed al Chelsea, l’attaccante è rimasto legato ai rojiblancos per ben 13 anni. Secondo quanto rivelato dal giornale inglese The Guardian, il tecnico Diego Simeone avrebbe spiegato: “È successo tutto molto velocemente. Il club ha parlato con lui riguardo alle sue necessità ed alle motivazioni personali che lo hanno spinto a questa richiesta“.

Poi continua: “È stato quindi trovato il modo di aiutarlo senza che questo possa nuocere alla nostra squadra“. Il contratto di rescissione anticipata, infatti, prevede una penale di 15 milioni di euro in caso Diego Costa vada a giocare in un’altra squadra de La Liga o che militi negli ottavi di finale della Champions League.


Leggi anche:

Secondo alcune indiscrezioni, Diego Costa avrebbe sofferto dell’arrivo di Luis Suarez in squadra, che lo avrebbe messo in ombra. L’attaccante brasiliano, che nonostante i 32 anni, si sentirebbe ancora capace di competere ai massimi livelli. Ecco perchè si sarebbe messo alla riccerca di un altro club che possa puntare su di lui e lo schieri come titolare.