Atletica: Larissa Iapichino in finale del salto lungo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:03
0

Larissa Iapichino vola in finale grazie a un buon salto: 6.70. Fatica inizialmente nel turno di qualificazione con due salti fuori dalle aspettative 6.35 e 6.42 per poi centrare l’obiettivo all’ultimo salto

Atletica: Larissa Iapichino in finale del salto lungo Credit Foto Getty Images

Larissa Iapichino, figlia di Fiona May, conquista la finale del salto in lungo agli Europei Indoor 2021 con la distanza di 6.70. Si era presentata a Torun (Polonia) con il migliore prestazione mondiale stagionale registrata ad Ancona con il salto di 6.91.

Leggi anche -> Atletica: Gaia Sabbatini è l’atleta con più follower


Leggi anche -> Larissa Iapichino, record come mamma Fiona: “Un sogno, ora le Olimpiadi”

Iapichino: “La considero la prova generale delle Olimpiadi”

“Sono qui per fare esperienza – spiega la Iapichino -: essere capolista mondiale stagionale non conta niente, queste sono manifestazioni in cui prevale l’esperienza. È un anno particolare e non tutte sono in formissima a questo punto della stagione, perché stanno preparando Tokyo. Io vado in pedana con il solito entusiasmo, la considero la prova generale delle Olimpiadi. Chi sono le mie rivali? Non guardo mai le start list, oggi ho scambiato qualche parola con la campionessa del mondo Malaika Mihambo, è la mia preferita e sarà un onore gareggiare con lei. E tolte due o tre saltatrici, le migliori sono tutte qui. Quindi voglio soltanto divertirmi e saltare il più lontano possibile. Negli ultimi due anni ho sviluppato questa capacità di essere un animale da gara, ma ora è leggermente diverso perché mi trovo in una situazione particolare, è la mia prima Nazionale assoluta, i compagni sono stati fantastici, ma non dovrò farmi cogliere di sorpresa dell’emozione. Papà Gianni e mamma Fiona? Non sono qui a Torun, e sono d’accordo che debba fare la mia esperienza personale senza essere troppo influenzata”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here