Roma, Ibanez rinnova fino al 2025

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:32
0

La Roma vince contro la Fiorentina e porta a casa tre punti fondamentali per la lotta in ottica Champions League. La notizia del giorno in casa giallorossa è, però, un’altra. Ibanez rinnova fino al 2025.

Roma, Ibanez rinnova fino al 2025
Roger Ibanez firma il rinnovo di contratto con l’AS Roma fino al 2025 (Foto Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse)

Roger Ibanez  si è legato alla Roma fino al 2025. Il difensore brasiliano è arrivato in giallorosso dall’Atalanta in prestito con obbligo di riscatto nel gennaio del 2020. Sono 36 le presenze del giocatore maturate in tutte le competizioni con la maglia della Roma. Nell’accordo è stata anche inserita una clausola  rescissoria da ben 80 milioni di euro.

LEGGI ANCHE -> L’Inter passa anche a Parma e vola a +6 sul Milan

Un segnale importante da parte della proprietà americana, che fra le priorità affidate a Tiago Pinto, aveva chiesto di inserire in agenda i rinnovi dei giocatori considerati importanti per il progetto giallorosso: i prossimi sulla lista del dirigente portoghese saranno Lorenzo Pellegrini e Jordan Veretout (quest’ultimo rischia lo stop di oltre un mese per l’infortunio al flessore della coscia destra, su cui sono in corso approfondimenti strumentali proprio nella giornata odierna).

 “Questo rinnovo ha un significato particolare per me”, ha dichiarato Ibanez“Ho lavorato molto per dimostrare di potermi meritare questa maglia. So di dover continuare a crescere e ho una certezza: darò tutto me stesso per la Roma nei prossimi anni”.

In questa stagione, Ibanez ha trovato il suo primo gol in giallorosso nella sfida dell’Olimpico contro il Cluj in Europa League. “Roger fa parte di un gruppo di calciatori giovani e talentuosi, sui quali il Club vuole puntare per il presente e per il futuro”ha commentato il General Manager dell’area sportiva Tiago Pinto. “Da quando è a Roma ha avuto una crescita costante e riteniamo che abbia ancora margini importanti. Siamo inoltre felici di portare avanti una tradizione di calciatori brasiliani che storicamente ha regalato grandi soddisfazioni alla Roma”.

Il giocatore ha poi rilasciato alcune dichiarazioni agli account ufficiali della scocietà:

La cosa che ti piace di più di Roma?
A Roma tutto è bello. La città è bellissima, ma se devo dirne una, in particolare…la carbonara.

E oltre alla carbonara?
L’amatriciana, che pure mia mamma fa a casa.

Nella vita di tutti i giorni sei cattivo come in campo?
No, a casa ho la mia famiglia quindi sono felice. Però in campo è necessario che lo sia.

Il compagno con cui hai legato di più?
Sto bene con tutti, ma certo col gruppo brasiliano mi trovo benissimo.

Il sogno da realizzare nel calcio?
Giocare un Mondiale con la maglia della Nazionale.

La tua miglior partita finora con la Roma?
Quella contro il Cluj, anche perché ha coinciso col mio primo gol in maglia giallorossa.

Il tuo tatuaggio preferito?
Il lupo.

Quanta voglia avresti di giocare all’Olimpico con i tifosi?
Tanta, ci mancano tanto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here