Juventus-Napoli: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53

Juventus e Napoli si sfidano alle 20:45 nel big match che chiuderà la ventesima giornata di Serie A: di seguito le ultime sulle formazioni.

Paulo Dybala, attaccante della Juventus e Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli (credit: Getty Images)
Paulo Dybala, attaccante della Juventus e Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli (credit: Getty Images)

Juventus-Napoli: quante assenze nelle due squadre

Nella prima giornata di ritorno di Serie A va subito in scena uno dei big match più importanti del nostro campionato, quello tra Juventus e Napoli. Alle ore 20:45, Asl permettendo, la squadra di Allegri ospiterà all’Allianz Stadium il decimato Napoli di Luciano Spalletti. In realtà le assenze saranno tante e pesanti per entrambe le squadre, con gli azzurri però nettamente più penalizzati dalle questioni Covid e Coppa D’Africa. La Juventus cercherà di approfittarne poiché vincendo si porterebbe a soli due punti in classifica dai partenopei, dopo un inizio di stagione in cui le due squadre sembravano viaggiare a ritmi diversi. D’altro canto il Napoli non si darà sicuramente per vinto, cercando nelle difficoltà di tirare fuori l’orgoglio che ha già mostrato di avere in questa stagione.

Match live

 

LEGGI ANCHE –> Serie A, ufficiale il nuovo regolamento anti-Covid: ecco cosa cambia

LEGGI ANCHE –> Sassuolo-Genoa 1-1: cronaca del match e tabellino

Juventus-Napoli: formazioni ufficiali

Juventus

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Rugani, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Morata, Bernardeschi.
A disp.: Perin, Senko, De Sciglio, Arthur, Dybala, Kean, Bentancur, Kulusevski
Allenatore: M. Allegri.

Napoli

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.
A disp.: Marfella, Elmas, Idiasak, Petagna, Zanoli, Spedalieri, Costanzo, Vergara
Allenatore: M. Domenichini.

Squadra arbitrale

Arbitro: Sozza
Guardalinee: Giallatini – Preti
Quarto Uomo: Marcenaro
Var: Irrati
Avar: Meli.

Precedenti e curiosità

Il Napoli ha vinto tre delle ultime quattro partite di campionato contro la Juventus (1P), tanti successi quanti quelli ottenuti nelle precedenti 18 sfide ai bianconeri (4N, 11P) – dal 2020 in avanti quella partenopea è la squadra che ha battuto più volte i piemontesi in Serie A TIM (tre).

La Juventus ha vinto nove delle 10 sfide contro il Napoli all’Allianz Stadium (completa uno 0-1 del 2018, firmato Koulibaly) – dalla stagione 2011/12 i bianconeri hanno ottenuto più successi interni solamente contro Fiorentina e Roma (10).

Non è la prima volta che Juventus e Napoli si sfidano in Serie A TIM nel giorno dell’Epifania: il 6/1/1991 ebbero la meglio i bianconeri grazie a una rete di Casiraghi all’87° minuto di gioco (1-0).

Da novembre in avanti la Juventus ha subito solamente due gol in campionato, mantenendo la porta inviolata in sei partite su otto (tutte le vittorie nel parziale) – nel periodo la squadra bianconera è stata quella che ha ottenuto più clean sheet, al pari dell’Inter, ed è stata quella che ha subito meno gol, oltre ad aver registrato il minimo valore di Expected Goals contro (3.6).

La Juventus ha vinto con il punteggio di 2-0 le ultime due partite casalinghe di campionato e non arriva a tre successi interni di fila in Serie A TIM senza subire gol da una serie di quattro raggiunta nel marzo 2021.

Il Napoli ha perso quattro delle ultime sette partite di Serie A TIM (2V, 1N), nel periodo hanno fatto peggio solo Genoa e Salernitana (cinque) – i partenopei hanno subito nel periodo lo stesso numero di sconfitte rimediate nelle precedenti 35 gare di Serie A TIM.

In trasferta in Serie A TIM il Napoli ha mantenuto la porta inviolata 10 volte nel 2021, più di ogni altra squadra, ma la prima di queste clean sheet è arrivata a marzo dopo che i partenopei avevano subito gol in tutte le prime sei gare esterne di campionato dell’anno solare.

La Juventus è la squadra contro cui Luciano Spalletti ha perso più partite da allenatore in Serie A TIM. Sono stati 19 i successi bianconeri, contro le due vittorie dell’attuale tecnico del Napoli (5N). Dall’altra parte le squadre di Massimiliano Allegri hanno subito 25 gol contro il Napoli, solo contro la Roma (27) hanno fatto peggio.

Nel mese di dicembre 2021 e considerando tutte le competizioni, Federico Bernardeschi è stato il giocatore della Juventus a partecipare a più reti (quattro), a effettuare più tiri (18) e a creare più occasioni per i compagni (10). L”esterno bianconero ha realizzato due reti in Serie A TIM contro il Napoli con la Fiorentina nel dicembre 2016.

Lorenzo Insigne ha realizzato quattro gol contro la Juventus in Serie A TIM, di cui tre nelle quattro partite disputate dal 2020 in avanti. Il fantasista del Napoli nel periodo ha fatto meglio solamente contro il Bologna (quattro reti).

Fonte: Lega Serie A