Spezia – Lazio 1 a 2. Cronaca Partita | Tabellino | Pagelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39
0

La squadra di Simone Inzaghi vuole riscattare la sconfitta interna contro l’Udinese. Di fronte la sorpresa Spezia di Vincenzo Italiano.

La Lazio ha 14 punti in classifica, attardata rispetto al gruppo di testa, per questo motivo la compagine allenata da Simone Inzaghi vuole a tutti i costi i tre punti, per agganciare Juventus e Napoli. Lo Spezia vuole confermarsi come sorpresa tra le neo-promosse finora solo tre sconfitte per gli uomini di Vincenzo Italiano reduci dall’ottimo pareggio in casa del Cagliari.

Formazioni Ufficiali

Spezia 4-3-3

Provedel; Ferrer, Chabot, Terzi, Bastoni ; Maggiore, Ricci, Estèvez; Farias, Nzola, Gyasi

All. V. Italiano

Lazio 3-5-2

Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; A.Pereira, Immobile

All. S. Inzaghi

Arbitro : D. Chiffi

CRONACA

Tutto pronto per il calcio d’inizio, sarà la Lazio ad iniziare il gioco. Prime fasi di studio con la compagine biancoceleste che prova ad impostare l’azione sulle fasce.  Al 3° minuto palo dello Spezia con Estevez, buon tiro da fuori ma bravo Reina a deviarla sul palo: brivido per i biancocelesti. Ha iniziato meglio lo Spezia, Lazio in attesa. Guadagna una buona punizione Lazzari, sempre prezioso il lavoro del cursore biancoceleste.

Al 16° Gol della Lazio: ha segnato Immobile! Un gran recupero di Milinkovic che ruba palla a Maggiore e serve la punta che si invola in porta e mette a segno alle spalle di Provedel. Prova a pareggiarla subito lo Spezia ma il tocco in area di Giasy termina di poco a lato. Al 24° primo ammonito del match: si tratta di Bastoni, reo di aver allargato troppo il braccio su Lazzari. Secondo palo dello Spezia con Bastoni con un gran diagonale che colpisce il montante. Alla mezz’ora una buona punizione per la Lazio fallo dal limite commesso da Terzi, reo di aver atterrato Immobile dal limite. Al 33° gol capolavoro di Milinkovic-Savic, proprio dal calcio di punizione: il centrocampista serbo finta il tiro sopra la barriera per poi calciare sul palo del portiere ed insaccare all’angolino. Lo Spezia non demorde e continua a giocare con coraggio, come vuole il suo tecnico. Buona punizione conquistata da Farias al vertice dell’area laziale, va alla battuta Ricci ma Reina è attento a bloccare la sfera. Sul finire del primo tempo Spezia che prova a rendersi pericoloso con Giasy e Nzola, fa buona guardia Pepe Reina. L’arbitro Chiffi manda le due squadre negli spogliatoi per la fine del primo tempo.

Inizia il secondo tempo con un cambio nello Spezia: dentro Marchizza per Bastoni. Non altissimi i ritmi durante i primi minuti di questa ripresa. Prova a rientrare in partita la compagine ligure con Farias ma è bravo Radu a pulire l’area di rigore. Doppio cambio in casa Lazio al 60°: fuori Immobile e Luis Alberto per Caicedo e Akpa Akpro. Turn over per la squadra di Inzaghi in vista della sfida decisiva con il Brugge in Champions League. Gol dello Spezia! Ha segnato Nzola al 64° saltando Acerbi e facendo partire un gran tiro a giro su cui Reina non può nulla. Doppio cambio nello Spezia al 65° fuori Farias e Maggiore per Agudelo e Deiola. Meglio lo Spezia finora, nessun tiro in porta per la Lazio in questo secondo tempo e siamo al 74°. Gol annullato per fuorigioco a Caicedo che era riuscito a saltare Provedel e depositare in rete ma la posizione di partenza era irregolare. Doppio cambio nella Lazio al 76°, escono Lucas Leiva e Milinkovic per Escalante e Parolo. Prova a difendere il vantaggio la Lazio in questi ultimi minuti. Continua a cercare soluzioni offensive lo Spezia, si difende bene la squadra di Inzaghi finora. Ammonito Ricci dello Spezia per fallo ai danni di Caicedo, siamo al minuto 83. Primo ammonito in casa Lazio, si tratta di Akpa-Akpro, quando mancano 5 minuti. Ennesimo cambio per la Lazio, dentro Hoedt in luogo di Luiz Felipe. Ultimi due cambi in casa Spezia, dentro Mastinu e Piccoli per Nzola ed Estevez mentre ci avviciniamo al 90°. 4 minuti di recupero. Annullato il gol della Lazio di Pereira. Ultime speranze per lo Spezia. Triplice fischio, vince la Lazio.

La Lazio espugna il “Dino Manuzzi” di Cesena – in quella che dovrebbe essere l’ultima partita qui per la compagine ligure –  e aggancia a quota 17 punti Juventus, Napoli e Roma. Esce a testa alta lo Spezia di Vincenzo Italiano che rimane a 10 punti come Udinese e Benevento.

TABELLINO 

SPEZIA 1 LAZIO 2 

Marcatori : 16° Immobile , 32° Milinkovic-Savic, 64° Nzola

SPEZIA : Provedel; Ferrer, Chabot, Terzi, Bastoni (46′ Marchizza ) ; Maggiore (66′ Deiola), Ricci, Estèvez (91′ Mastinu); Farias (66′ Agudelo), Nzola (91′ Piccoli), Gyasi

Ammonizioni: Bastoni, Terzi, Ricci

LAZIO : Reina; Luiz Felipe (89′ Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (75′ Parolo) , Lucas Leiva (75′ Escalante), Luis Alberto (60′ Akpa-Akpro), Marusic; A.Pereira, Immobile (60′ Caicedo)

Ammonizioni : Akpa-Akpro

LE PAGELLE

Spezia:

Provedel 5.5

Ferrer 5.5

Terzi 5

Chabot 6

Bastoni 6

Marchizza 6

Estevez 6

Ricci 6.5

Maggiore 5

Deiola 6

Gyasi 6.5

Nzola 7

Farias 6

Agudelo 6

LAZIO :

Reina 6.5

Luiz Felipe 5.5

Acerbi 5.5

Radu 6

Lazzari 6.5

Milinkovic-Savic 7.5

Parolo 6

Lucas Leiva 6

Escalante 6

Luis Alberto 6

Marusic 6

Pereira A. 5.5

Immobile 7

Caicedo 5.5

CLASSIFICA SERIE A 

23 Milan , 18 Inter , Sassuolo , 17 Juventus , Napoli , Roma , Lazio*  , 15 Hellas Verona , 14 Atalanta , 12 Bologna , 11 Sampdoria , Cagliari , 10 Udinese , Benevento , Spezia* , 9 Parma, 8 Fiorentina , 6 Torino , 5 Genoa , Crotone 2 . (* una partita in più)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here