Pordenone-Empoli, Tesser: “ritmo e intensità contro la loro qualità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42
0

Domani, lunedì 7 dicembre alle 21, nel programma della decima giornata di Serie B c’è Pordenone-Empoli. La gara al momento è confermata anche se bisognerà seguire l’evoluzione contagi da COVID-19 in casa toscana. La società, con un comunicato stampa, ha infatti annunciato la presenza di alcuni positivi in squadra. Nel frattempo alla vigilia del match ha parlato il tecnico dei friulani Attilio Tesser: “loro hanno qualità, dobbiamo farci trovare pronti”.

Pordenone-Empoli Tesser
Attilio Tesser, allenatore del Pordenone (Photo by Getty Images/Getty Images for Lega Serie B)

Pordenone-Empoli sarà una gara importante anche in termini di classifica con i neroverdi decimi a quota 12 punti e i toscani sesti della classe che con una vittoria potrebbero accelerare fino ad arrivare al secondo posto. E proprio dagli avversari parte l’analisi di Tesser in conferenza stampa: “loro sono una delle squadre candidate alla vittoria finale e hanno grande qualità – dice l’allenatore – la classifica dimostra il loro valore e quanto stiano facendo bene”. Non sarà facile quindi, ma il tecnico del Pordenone non ha nessuna intenzione di darsi per vinto ancora prima di scendere in campo: “noi dobbiamo pensare a giocare come sappiamo con grande ritmo e intensità, con tecnica e attenzione”.

La ricetta per vincere c’è e anche dall’infermeria arrivano buone notizie come conferma Tesser: “abbiamo ritrovato quasi l’intera rosa, aspettiamo di ritrovare anche Gavazzi. Alcuni hanno pochi allenamenti sulle gambe ma avere tutto il gruppo a disposizione per noi è importante in vista del tour de force che ci aspetta”.

La marcia del Pordenone in vista del match con l’Empoli è iniziata nel migliore dei modi con il successo della scorsa giornata con il Pescara. Un 2-0 in trasferta che secondo Tesser ha lasciato ai suoi: “tre punti e tanta fiducia. Dobbiamo avere tanta umiltà unita alla consapevolezza dei nostri mezzi”.

Sulla formazione il combattivo Tesser invece si chiude in difesa: “ho un paio di dubbi e me li porto fino in fondo, tutti comunque devono farsi trovare pronti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here