Midtjylland-Liverpool | Formazioni ufficiali | Precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42
0

La sfida tra Midtjylland e Liverpool sarà quasi come un amichevole: i padroni di casa sono già fuori dalla Champions League e non hanno possibilità di raggiungere il terzo posto, mentre i Reds hanno 12 punti e la certezza del primato del girone D.

Midtjylland-Liverpool, credit Getty Images

Avrà poco da dire l’ultima giornata dei gironi di Champions League per queste due squadre: l’attenzione, nel loro gruppo, sarà tutta sulla sfida di Amsterdam tra Ajax e Atalanta. I danesi cercheranno di strappare un punto ai campioni della Premier League in carica per terminare al meglio la loro avventura europea, mentre Klopp sfrutterà l’occasione per far rifiatare alcuni titolari, dando una possibilità ai giovani di mettersi in luce.

Il Midtjylland è reduce da due vittorie, due pareggi ed una sconfitta nelle ultime cinque partite. L’allenatore Priske, in conferenza stampa, ha parlato così: “Non sappiamo al 100% chi schiererà il Liverpool, ma la nostra attenzione è su noi stessi, dovremo essere compatti in difesa. Ovviamente, quando avremo noi il possesso, dovremo essere cinici“.

I ragazzi di Klopp arrivano da tre vittorie, un pareggio e una sconfitta nelle ultime cinque gare. L’allenatore tedesco ha parlato ieri: “Abbiamo molto rispetto per il Midtjylland, da domenica ho pensato molto a loro. Arriviamo preparati, siamo stati fortunati a batterli all’andata. Dovrebbero essere davvero orgogliosi di ciò che hanno fatto”.

Formazioni ufficiali

Midtjylland (4-2-3-1): Hansen; Cools, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Onyeka, Cajuste; Dreyer, Evander, Mabil; Kaba. Allenatore: Priske

Liverpool (4-3-3): Kelleher; Alexander-Arnold, R. Williams, Fabinho, Tsimikas; Clarkson, Keita, Minamino; Jota, Origi, Salah. Allenatore: Klopp

  • Arbitro: Letexier (FRA)
  • Assistenti: Rahmouni (FRA) e Gringore (FRA)
  • IV uomo: Delerue (FRA)
  • VAR e AVAR: Turpin (FRA) e Brisard (FRA)

Precedenti e curiosità

Le due squadre si sfidano per la seconda volta nella loro storia: all’andata finì 2-0 per i Reds grazie alle reti di Diogo Jota e Salah (su rigore).

Klopp dovrà ancora far fronte a diversi infortuni, tra cui quelli di giocatori chiave come Alisson, Joe Gomez, Virgil van Dijk e Thiago Alcantara.

Il giovane portiere Kelleher è alla terza presenza concsecutiva da titolare: l’allenatore tedesco preferisce regolarmente il classe 1998 ad Adrian come vice Alisson. In settimana il portiere irlandese ha dichiarato: “Sì, non è stata male l’ultima settimana”.

Per la prima volta nella sua carriera, il giovane Trent Alexander-Arnold indosserà la fascia da capitano del Liverpool.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here