Standard Liegi – Benfica 2-2 | Cronaca e tabellino | Pizzi acciuffa i belgi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15
0

Il match tra Standard Liegi e Benfica, valido per la sesta giornata della fase a gironi di Europa League, andrà in scena giovedì alle 18.55. I padroni di casa sono ormai eliminati in quanto ultimi, mentre i lusitani si giocano ancora la possibilità di arrivare primi.

standard liegi benfica sport meteoweek
Un’immagine della gara di andata – meteoweek.com (Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP via Getty Images)

Standard Liegi – Benfica | Cronaca in diretta

L’ultima giornata della fase a gironi di Europa League vede lo Standard Liegi e il Benfica dividersi la posta in palio nell’ultima giornata. I padroni di casa ci hanno provato con maggiore insistenza, trovandosi per due volte in vantaggio e vedendosi acciuffare in entrambe le occasioni dopo pochi minuti. Con questo risultato la formazione di Jorge Jesus, già qualificata per i sedicesimi di finale, perde la chance di concludere il girone in testa, mentre i belgi evitano il disonore dell’ultimo posto, lasciato ai polacchi del Lech Poznan.

Il match comincia con i padroni di casa che partono bene ma subiscono la prima conclusione da Waldschmidt, che al sesto minuto impegna severamente Bodart. Il Benfica insiste e sfiora ancora una volta il vantaggio con Everton, che però non trova la porta da buona posizione. A sorpresa lo Standard supera la metà campo e trova il gol di Raskin: cross dalla destra di Jans e colpo di testa perfetto del centrocampista di casa, che sblocca la gara. Il vantaggio belga dura appena quattro minuti, visto che Taarabt scatena il panico nell’area di casa e serve un assist al bacio per Everton che pareggia. I lusitani continuano la loro offensiva e al 21′ Bodart è straordinario su Darwin Nunez, ripetendosi dopo 4 minuti anche su Taarabt. Nel finale di primo tempo il Liegi prova a rifarsi sotto, ma senza creare occasioni interessanti.

In avvio di ripresa la prima palla gol è per i padroni di casa, con Tapsoba che riceve nel cuore dell’area ma si vede respingere la conclusione da Jardel. Il Benfica non riesce a confermare quanto di buono si era visto nel primo tempo, e così allo scoccare dell’ora di gioco lo Standard torna in vantaggio. Ci pensa proprio Tapsoba, che ha tutto il tempo di mirare e calciare: Helton non è irresistibile e provoca il 2-1. Anche in questo caso, però, passa una manciata di minuti – sette per la precisione – e arriva ancora il pareggio. Ma prima del calcio di rigore, provocato da un fallo su Joao Ferreira, il Benfica si mangia le mani per il palo di Nunez. In ogni caso, al 67′ si presenta dal dischetto Pizzi (appena subentrato a Waldschmidt: palla in rete e parità. Nel finale sono ancora i padroni di casa a provarci, prima con Cimirot (tiro di poco fuori) e soprattutto con Muleka, stoppato da Helton. Ma l’ultima parola va a Everton, sul quale si oppone un super Bodart.

La gara si chiude sul 2-2. Per il Benfica è un arrivederci ai sedicesimi di finale, mentre lo Standard Liegi lascia l’Europa per un altro anno.

Tabellino

STANDARD LIEGI – BENFICA 2-2

Marcatori: 12′ Raskin, 16′ Everton, 60′ Tapsoba, 67′ rig.Pizzi

STANDARD LIEGI – Bodart, Cimirot, Shamir (59′ Fai), Bope Bokadi, Tapsoba (72′ Oulare), Gavory, Raskin (80′ Carcela-Gonzalez), Jans, Bastien, Balikwisha (59′ Muleka), Laifis.

BENFICA – Helton, Joao Ferreira, Jardel, Vertonghen, Tavares (80′ Cervi), Weigl (80′ Gabriel), Taarabt (83′ Seferovic), Pedrinho (64′ Silva), Everton, Waldschmidt (64′ Pizzi), Darwin.

Arbitro: Aleksei Kulbakov (Bielorussia)

Note – ammoniti Joao Ferreira, Cimirot, Cervi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here