Sampdoria, Llorente e un’idea dalla Francia per il nuovo centravanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
0

Il mercato di gennaio per la Sampdoria ha un solo grande obiettivo: l’acquisto di un centravanti. Ranieri ha già consegnato ai dirigenti blucerchiati l’identikit del giocatore di cui ha bisogno. Serve una punta, forte fisicamente e con un buon feeling con il gol.

Sampdoria Llorente
Llorente in campo con la maglia del Napoli ( (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Le ricerche sono iniziate in realtà già da tempo. Nel gruppo che si allena a Bogliasco un attaccante di “peso” manca ormai da un paio di anni, l’unico giocatore che trova con continuità ala porta è Fabio Quagliarella, che nonostante i 37 anni in questa Serie A è già a quota 5 reti. A Claudio Ranieri il capitano non può però bastare, ci sono partite in cui in attacco servono chili e centimetri che la Samp non ha. Le altre scelte nel reparto avanzato sono tutte secondo punte: Keita, Gabbiadini e il poco impiegato La Gumina.

Sampdoria: ritorno di fiamma per Llorente

La Sampdoria, secondo Il Secolo XIX, starebbe guardando verso Napoli per risolvere il problema. Fernando Llorente è uno dei nomi graditi a Ranieri, mentre per i campani al momento è un peso, le zero presenze stagionali lo testimoniano. Lo spagnolo è la terza scelta al centro dell’attacco di Gattuso dietro ad Osimhen e Petagna, sena contare che nel ruolo viene spesso utilizzato anche Mertens. L’ex Juve e Tottenham già in estate era nella lista dei cedibili, ma nessuno è riuscito ad acquistarlo, nemmeno i blucerchiati che un contatto lo avevano avuto.

A gennaio la Samp potrebbe provarci con più forza, ma con lo stesso problema di qualche mese fa. Lo stipendio di Llorente si aggira intorno ai 2,5 milioni a stagione, troppi per le casse blucerchiate. I rapporti tra le società sono buoni, come dimostra il recente affare Tonelli e quello, un po’ più datato, che ha portato Duvan Zapata a Genova. Si potrebbe quindi pensare ad un accordo per il pagamento condiviso dell’ingaggio. Il secondo ostacolo è legato alla concorrenza, la Real Sociedad, seconda in classifica nella Liga, sarebbe pronta ad affondare il colpo già nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Ferrero all’attacco: “contro il Milan ci sono stati errori dell’arbitro”

C’è anche Germain nella lista di mercato della Sampdoria

Llorente è il primo della lista di mercato della Sampdoria, ma non è l’unico nome. La dirigenza sta battendo anche altre piste, tra cui quella francese. Nel Marsiglia gioca Valere Germain, vecchia conoscenza di Ranieri che già lo ha allenato al Monaco. Meno forte fisicamente di Llorente, ma dotato di un certo senso del gol, è un combattente nato che in questa stagione non trova molto spazio. Nell’OM è chiuso da Benedetto e così le nove presenza in campionato sono state collezionate partendo quasi sempre dalla panchina e i minuti giocati sono solo centonovanta. Germain è riuscito a comunque a collezionare due gol l’ultimo nella gara del week end appena passatocon il Nimes.

Lo stipendio è simile a quello di Llorente e quindi alto per Corte Lambruschini, ma l’uscita dall’Europa di ieri del Marsiglia potrebbe aiutare Ferrero nella possibile trattativa. Meno impegni, significano meno possibilità di giocare e così il trentenne transalpino potrebbe anche spingere per l’addio. Difficile invece la pista che porta a Cutrone, in uscita dalla Fiorentina e corteggiato da Parma, Bologna e Lazio, tutte più avanti della Sampdoria nella corsa all’esubero viola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here