Il sogno di Pau Gasol | Ritorno ai Lakers con il fratello?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32
0

Il veterano pivot catalano, alle soglie dei 40 anni, si allena in California e spera di strappare un contratto. Ma Pau Gasol fa capire quali sono le sue intenzioni: “Voglio dare il mio contributo, non mi basta solamente fare parte di un gruppo”.

pau gasol sport meteoweek
Pau Gasol durante la sua esperienza a San Antonio – meteoweek.com (Photo by Ronald Cortes/Getty Images)

Il mercato dei trasferimenti in NBA si è concluso da qualche giorno, quando le franchigie hanno potuto completare gli scambi. Ora lo spazio viene concesso solo a quei giocatori che non hanno un contratto con nessuna squadra. Il tutto mentre mancano ormai pochi giorni alla partenza di una nuova stagione, in cui partirà la caccia ai campioni in carica dei Los Angeles Lakers. E proprio la franchigia tornata sul tetto del mondo dopo dieci anni ha messo a segno alcuni tra i colpi più importanti durante l’autunno. In primis l’ingaggio di Marc Gasol per aggiungere centimetri sotto canestro.

Il pivot catalano ha un grande sogno, ovvero quello di bissare quanto di buono fatto dal fratello. Pau Gasol, infatti, ha portato a casa due volte il titolo con la canotta dei Los Angeles Lakers. Giocando come secondo violino al fianco del compianto Kobe Bryant, infatti, portò a casa l’anello nel 2009 e nella stagione successiva, sotto la guida di un grande coach come Phil Jackson. Ora Marc cerca di ripercorrere le orme del fratello maggiore, ormai giunto alle soglie dei 40 anni. Ma proprio Pau Gasol ha fatto capire di non voler mollare la presa dopo circa 20 anni di carriera.

Pau, infatti, vorrebbe tornare a indossare proprio la canotta giallo-viola, quella con la quale è riuscito a vincere i suoi primi titoli dall’altra parte dell’Oceano. Il veterano centro spagnolo, infatti, in questi giorni si sta allenando proprio in California, visto che per il momento non ha ancora un contratto, negli Stati Uniti piuttosto che in Europa. Nelle scorse settimane si era addirittura parlato di un suo ritorno in patria, dove il Barcellona sarebbe stato pronto a riaccoglierlo dopo averlo lanciato nel basket che conta. Ma Pau Gasol sogna solo una cosa: giocare a Los Angeles con il fratello.

Pau e Marc Gasol a confronto – meteoweek.com (Photo by Elsa/Getty Images)

L’ultimo ingaggio da parte dei Lakers risponde al nome di Quinn Cook, ma potrebbe esserci ancora spazio per un nuovo innesto. Anche perchè, se il 2020 ha insegnato qualcosa, è che c’è bisogno di quanti più giocatori possibili. E allora ecco che l’ipotesi di un Pau Gasol-bis a Los Angeles può avere luogo. Tanto che il pivot ha fatto una dichiarazione d’amore ai microfoni di Espn: “Ovviamente i Lakers hanno un posto speciale nel mio cuore. Sono sincero, sarebbe davvero speciale firmare con il club, soprattutto adesso che è arrivato mio fratello Marc”.

Leggi anche -> Harden fa pace con Houston | Ma apre a un cambio di casacca

Leggi anche -> La Virtus Roma non c’è più | Dichiarato il ritiro della squadra capitolina

In ogni caso, l’ex giocatore (tra le altre) di Chicago Bulls, Memphis Grizzlies e San Antonio Spurs ha fatto capire che sarebbe disposto a firmare, ma solo con un ruolo ben definito. “Voglio dare il mio contributo, non mi basta solamente fare parte di un gruppo, voglio divertirmi e per divertirmi ho bisogno di giocare”. Anche perchè l’altro grande sogno di Pau Gasol è quello di scendere in campo anche a Tokyo: “Poter partecipare a cinque olimpiadi sarebbe straordinario”, ha ammesso. Chissà come verranno prese queste parole in casa Lakers.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here