Genoa-Juventus | Maran a fine gara | “La strada è quella giusta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:09
0

Genoa-Juventus finisce 1-3, un’altra gara senza i tre punti per il Grifone che resta penultimo in classifica colpito dalla doppietta di Cristiano Ronaldo su rigore e dal gol di Dybala. Per i rossoblu in rete Sturaro.

Il tecnico del Genoa Rolando Maran durante Genoa-Juventus 1-3 (Credits: Getty Images)

Alla fine del match parla Rolando Maran, tecnico rossoblu, che inizia l’analisi del match con una carezza per i suoi ragazzi: “mi dispiace veramente tanto per loro, hanno sempre cercato di essere compatti per fare una gara di sacrificio”.

Genoa-Juventus, le parole di Maran fine gara

Il 3-1 finale si è concretizzato tutto nella ripresa dopo un primo tempo molto attento da parte del Genoa: “ha prevalso un po’ di stanchezza, la Juve ha tanti campioni e ti fa correre molto”. Dopo l’1-0 di Dybala è arrivato l’immediato pareggio di Sturaro, una reazione importante che non è bastata: “per noi è un momento particolare – spiega Maran a Sky – e tante volte ci manca lucidità, per esempio in ripartenza”.

La situazione in casa rossoblu è difficile: “sono convinto che questa sia la strada giusta – continua Maran – la fiducia arriva con i risultati, sappiamo che non è un momento da cui puoi tirarti fuori in un secondo, ma sappiamo anche che con questo spirito alla fine la squadra arriverà a gioire”.

Problemi arrivano anche dal calendario, mercoledì infatti c’è il Milan: “oggi siamo andati vicini al risultato, dobbiamo avere fiducia e imparare dagli errori fatti, poi magari ci sarà più tranquillità e affronteremo squadre che ci lasceranno più spazio”.

Il finale è dedicato ad una questione tecnica irrisolta, quale è la coppia d’attacco titolare, Oggi hanno giocato Scamacca e Pjaca, a Firenze l’azzurrino ha fatto coppia con Shomurodov, in tutte e due le gare è subentrato Destro. “Li ruoto perché ho fiducia in tutti, non c’è una coppia che preferisco – conclude Maran – tutti stanno lavorando con lo spirito giusto ed è giusto che io cerchi di alimentare la condizione di tutti in questo momento”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here