Bundesliga | Follia di Thuram | Sputo in faccia all’avversario in piena pandemia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:40
0

Gesto folle di Marcus Thuram che, in Borussia Monchengladbach-Hoffenheim, è stato espulso per aver sputato sul viso dell’avversario Stefan Posch. 

Il momento dell'espulsione di Marcus Thuram. Getty Images
Il momento dell’espulsione di Marcus Thuram. Getty Images

Nell’ultimo periodo, si è parlato tanto di Marcus Thuram, figlio d’arte dell’ex Juventus Lilian, per le sue qualità di calciatore. L’attaccante del Borussia Monchengladbach è però salito ora agli onori della cronaca per un gesto folle e vergognoso. Durante la partita di Bundesliga contro l’Hoffenheim, il francese è infatti stato espulso per aver sputato sul viso dell’avversario Stefan Posch.

LEGGI ANCHE -> Depay non rinnova col Lione: il Milan può prenderlo per 5 milioni
LEGGI ANCHE -> Parma-Juve 0-4 | Pazzesco stacco di Cristiano Ronaldo: 756 gol in carriera

La condannabile azione è arrivata al 79′ ed è stato possibile punirla grazie al Var che ha richiamato al check l’arbitro mostrando immediatamente sul monitor le immagini del gesto impietoso. E per Thuram subito è scattato il cartellino rosso. Un’azione già di per se ignobile, reso ancora più vergognoso dalla pandemia da Covid-19 che tutto il mondo sta attraversando. Non ci sono giustificazioni per quanto fatto dall’attaccante del Borussia Monchengladbach che adesso andrà incontro a una pesantissima squalifica.