Occhi puntati su Moises Caicedo: Maldini dovrà abbattere la concorrenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:51
0

L’ecuadoriano Moises Caicedo, centrocampista dell’Independiente del Valle, è apparso sul taccuino di Paolo Maldini. Ma su di lui ci sono anche Ajax, Lipsia e Manchester United.

Soprannominato “La Joya”, Moises Caicedo sembra abbia stregato le migliori squadre d’Europa. Maldini e il Milan avrebbero chiesto informazioni sul giocatore già da questa estate e secondo i media ecuadoriani sarebbe il club più vicino al giocatore.

Moises Caicedo, “La Joya” dell’Ecuador

Il talento sudamericano viene seguito da tempo dagli scout rossoneri. Già mesi fa era stato accostato al Diavolo, ma poi non se ne fece più niente. Adesso le priorità sullo scacchiere rossonero sono state capovolte a causa degli innumerevoli infortuni.

Ma ad oggi la concorrenza è tanta e su di lui si sono fiondati anche il Lipsia, l’Ajax, l’Alaves, il West Ham e il Manchester United. Tra tutte le squadre però, il Milan sembra essere quella più concreta e il sogno di portarlo in Europa, all’ombra del Duomo, potrebbe presto diventare realtà.

Leggi anche—–> Scamacca-Colombo: scambio tra Genoa e Milan per il vice Ibra

Paolo Maldini Frederic Massara vogliono regalare qualche nuovo giocatore al tecnico Stefano Pioli. Il classe 2001 è cresciuto nel settore giovanile della sua squadra attuale e a soli diciannove anni è già il punto riferimento dell’Independiente del Valle di Sangolquí. In sedici presenze ha già segnato due gol e vanta anche alcune presenze in Coppa Libertadores.

Cresciuto nel mito del suo connazionale Luis Valencia, Moises Caicedo piace molto alla dirigenza rossonera che lo vedrebbe come un colpo per il futuro, per continuare a ringiovanire la rosa. Infatti nella partita contro il Sassuolo, Pioli ha fatto scendere in campo una formazione dall’età media di 22,63 anni, un vero record, calcolando che fino a qualche anno fa la formazione del Milan era una delle più anziane d’Europa.

Ma ora i tempi sono diversi e Caicedo potrebbe risultare il nome giusto per il centrocampo giovane e veloce che vuole l’allenatore dei rossoneri.