Atalanta e Napoli non allentano la presa su Boga, il Sassuolo prova a trattenerlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:01
0

Il Sassuolo le sta provando tutte per trattenere in squadra il giovane attaccante ivoriano, ma il Napoli e soprattutto l’Atalanta da quest’estate hanno messo gli occhi su Boga. Gasperini lo avrebbe identificato come probabile sostituto di Papu Gomez.

Sassuolo, Jeremie Boga segna il gol dell'1-1 con il Torino, 18 gennaio 2020 (foto di Alessandro Sabattini/Getty Images)
Sassuolo, Jeremie Boga segna il gol dell’1-1 con il Torino, 18 gennaio 2020 (foto di Alessandro Sabattini/Getty Images)

Quest’estate Jeremie Boga aveva resistito all’interesse del Napoli nei suoi confronti e aveva deciso di rimanere nel Sassuolo. L’ala destra, che in questo campionato ha realizzato un gol ed un assist, è molto prezioso in fase di creazione e di spinta della squadra. Anche se non trova la strada della rete, non manca mai di seminare il panico nella difesa avversaria.

Non a caso, queste sono le caratteristiche che vengono spesso associate all’attuale numero 10 dell’Atalanta, Papu Gomez. Anche la squadra bergamasca, come rivelato dal fratello di Boga al Corriere dello Sport, si sarebbe interessata durante la scorsa estate al giocatore neroverde, ma la dirigenza sarebbe riuscita a convincerlo a rimanere.


Leggi anche:


Sky Sport e Libero riferiscono che Gasperini avrebbe indicato proprio il nome di Boga come eventuale sostituto o vice-Gomez. Il contratto dell’ivoriano con i neroverdi è in scadenza nel 2022 e l’offerta base valutata dalla squadra di De Zerbi sarebbe non inferiore ai 40 milioni di euro. L’ingaggio annuo del numero 7 corrisponde a circa 600 mila euro, bonus esclusi.

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali si sarebbe attivato in prima persona con il fratello ed agente del giocatore, Daniel Boga, per aprire immediatamente i negoziati per il rinnovo. La strategia della squadra sarebbe quindi quella di cercare di tenersi il giocatore: se non fosse possibile, Boga non verrà comunque svenduto.