Atalanta, su Papu Gomez cala il sipario: per Percassi “la questione è chiusa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13
0

Il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi, nel corso di un’intervista, avrebbe tagliato corto su Papu Gomez, lasciando trasparire quanto il rapporto fra il calciatore e la società sia ormai definitivamente incrinato.

Atalanta, da sinistra: il capitano Papu Gomez riceve il premio di MVP del mese di settembre dalla Lega Serie A e posa con il presidente Antonio Percassi, 24 ottobre 2020 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)
Atalanta, da sinistra: il capitano Papu Gomez riceve il premio di MVP del mese di settembre dalla Lega Serie A e posa con il presidente Antonio Percassi, 24 ottobre 2020 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)

L’allenatore Gian Piero Gasperini aveva ben delineato la gravità della situazione del Papu Gomez con l’Atalanta spiegando in conferenza stampa: “Quando si litiga l’allenatore la situazione è ancora gestibile. Se poi si arrabbia il presidente, allora la situazione prende un’altra piega“. Questa dichiarazione si trova in netto contrasto con quanto inizialmente dichiarato dall’amministratore delegato Luca Percassi, che sembrava voler perdonare entrambi.


Leggi anche:


Il presidente Antonio Percassi, nel corso di un’intervista di fine anno rilasciata al giornale L’Eco di Bergamo, ha liquidato così la questione: “Ne abbiamo parlato abbastanza, per me il Papu Gomez è un argomento chiuso. Lo stesso vale per il mercato in entrata, visto che abbiamo investito su Joakim Maehle, il nuovo Timothy Castagne”. Arriva dunque l’ennesima conferma che il calciomercato invernale sarà molto magro.

Papu Gomez, il dopo Atalanta: ecco tutte le squadre che lo vogliono

Il giocatore argentino avrebbe espresso al suo agente Beppe Riso la chiara preferenza di rimanere in Europa, se possibile in Italia. Lui e sua moglie, che è anche un architetto, hanno aperto delle attività nella bergamasca e si troverebbero molto bene a vivere nella zona. Le più disparate offerte arrivate dal Cincinnati, Paris Saint Germain e Siviglia dovrebbero dunque essere state immediatamente archiviate dal giocatore.

Atalanta, da sinistra in primo piano: Papu Gomez in campo contro il Liverpoo e l'allenatore Gian Piero Gasperini a bordocampo, 25 novembre 2020 (foto di Jon Super - Pool/Getty Images)
Atalanta, da sinistra in primo piano: Papu Gomez in campo contro il Liverpool e l’allenatore Gian Piero Gasperini a bordocampo, 25 novembre 2020 (foto di Jon Super – Pool/Getty Images)

Per quanto riguarda la Serie A, sembrerebbe che Lazio e Milan si siano defilati dalle trattative. I rossoneri avrebbero anche fatto capire di essere ben coperti nel ruolo di Papu Gomez. L’Inter, invece, potrebbe trovare nel numero 10 dell’Atalanta tutto quello che adesso gli manca, ovvero l’imprevedibilità. L’argentino è anche molto veloce e non dovrebbe fare fatica ad inserirsi nelle tattiche di Conte.

Il nodo principale sarebbe la questione economica: l’Inter non vorrebbe spendere altri soldi sul mercato ed indaga la possibilità del presito, mentre la Dea non vorrebbe fare nessun favore a Papu Gomez. Secondo quanto riporta calciomercato.com, per questo motivo l’Atalanta non vuole rilasciarlo sul mercato a cifre ragionevoli. Nonostante i diversi tentativi di riconciliazione, il trentaduenne continua con gli allenamenti separati e la tensione con la squadra sarebbe ai massimi livelli.