Milan, interesse per i fratelli Thuram| Calciomercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:51
0

Marcus e Khéphren Thuram hanno voglia di ripercorrere le orme del padre Lilian e per farlo devono passare per la Milano rossonera. Entrambi i giocatori sono stati accostati al Milan.

Sono ore importanti quelle a Milanello. La società rossonera sta decidendo le sorti della squadra con un’attenta analisi sui profili adatti a vestire la maglia del Milan dalla sessione di mercato di gennaio, che si aprirà nelle prossime ore. Tanti i nomi discussi, e non ultimi i fratelli Thuram.

A dividerli sono i campionati in cui gareggiano, ma tra la Francia e la Germania, l’Italia potrebbe diventare la loro nuova casa. Il Milan infatti avrebbe esso gli occhi sui due giocatori e sia il Nizza che il Borussia Moenchengladbach sono disposte a trattare.

Leggi anche——> Milan, in arrivo dal Reading la stella francese Micheal Olise

Marcus e Khéphren Thuram: la storia si ripete

Lo avevamo predetto, il Milan di quest’anno vuole sfruttare il mercato di gennaio per accontentare Stefano Pioli e soprattutto per puntare più in alto possibile. Il sogno scudetto inizia a prendere forma, oramai si può dire che sia diventato un obiettivo. I rossoneri hanno però bisogno di alcuni innesti per poter competere su tutti i fronti: Coppa Italia, Campionato e Europa League.

La dirigenza rossonere vuole permettere al mister di poter fare affidamento su una rosa completa, ricca e giovane. I due nomi che circolano da un po’ di ore sono quelli di Marcus e Khéphren Thuram, rispettivamente di 23 e 19 anni. Il primo è il bomber che potrebbe fare al caso di Pioli: sono 18 i gol e 16 gli assist in 57 partite con la maglia del Borussia Moenchengladbach. Il francese, classe 1997 e primogenito dell’ex capitano della Nazionale francese, però costa tanto. Secondo Tuttosport servono 40 milioni per strapparlo ai tedeschi e soprattutto ha un ingaggio di 5 milioni euro netti all’anno.

L’altro nome invece è quello di Khéphren Thuram, centrocampista del Nizza dotato di notevole forza fisica, dinamico e bravo tecnicamente. Molto simile al modo di giocare di Kessié, il classe 2001 sarebbe un’acquisto più soft: si parla di meno di 10 milioni per vederlo giocare in rossonero.