Pescara | Breda fa i complimenti ai suoi ragazzi | “Siamo rimasti lucidi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50
0

Terzo successo alla guida del Pescara per mister Roberto Breda. Gli abruzzesi sono usciti vincitori dalla battaglia con la Reggiana: decisivo il gol di Gennaro Scognamiglio a quattro minuti dalla fine. Delfini che hanno chiuso il match in nove uomini. La soddisfazione di mister Breda a fine gara.

Roberto Breda, allenatore del Pescara

Boccata d’ossigeno per il Pescara: i tre punti conquistati in trasferta contro la Reggiana hanno permesso agli abruzzesi di abbandonare temporaneamente la zona play-out.

“Partita di sacrificio”

Ci voleva una vittoria, per il morale e per la classifica. Gli abruzzesi l’hanno ottenuta grazia a una rete nel finale di Scognamiglio e a un pizzico di fortuna: la Reggiana ha colpito due pali.

Ma Breda riconosce l’impegno dei suoi ragazzi, capace di raggiungere l’obiettivo nonostante le due espulsioni rimediate durante l’incontro.

“La chiave dopo la prima espulsione? Sapevamo che dovevamo bastarci. L’idea era di poter ripartire e di tenere Ceter in avanti. Era diventata una partita di sacrificio e di massima tensione. I ragazzi l’hanno interpretata bene. Bene perché nelle difficoltà siamo rimasti lucidi. Ci siamo posti l’obiettivo di non subire gol. questo ti permette di fare punti”.

LEGGI ANCHE -> Il Pescara espugna Reggio Emilia in nove | Tabellino | Cronaca | Classifica

Scognamiglio super

Decisivo, sui due lati del campo, il 33enne Gennaro Scognamiglio: il difensore è entrato nel corso del match, ha realizzato la rete della vittoria e poi ha dovuto abbandonare il campo per doppia ammonizione.

“A Scognamiglio metterei 8 perché ha fatto una grande partita – il voto di Breda – Poi il fallo è dovuto alla trance agonistica. Ma è stato fondamentale. L’atteggiamento di oggi lo abbiamo avuto anche in altre gare. Ci siamo sempre detti che non dobbiamo avere un’unica arma ma anche altre. Noi dobbiamo sempre provare a far male, difendersi ma punire”.

Mercato: servono attaccanti

Il tecnico abruzzese ha parlato anche del mercato e ha confermato l’arrivo di rinforzi.

“Ora dobbiamo recuperare alcuni calciatori importanti per noi. Io ho cercato di dare una gerarchia per responsabilizzare alcuni. Adesso torneremo a fare la settimana tipo e questo ci permetterà di allenarci. Sul mercato è più o meno quello che si dice in giro. I profili sono quelli per caratteristiche poi i nomi fanno parte delle dinamiche di mercato. Abbiamo bisogno di attaccanti, anche se spero di riavere Asencio in gruppo, ma voglio confrontarmi con la società”.

“Siamo fuori dai play-out ma…”

Pur galvanizzato dalla vittoria, Breda non si lascia andare ad eccessi di entusiasmo.

“Adesso tre giorni di allenamento, poi tre giorni di pausa e poi riprenderemo. Siamo fuori dalla zona play out ed è bello ma non abbiamo risolto i problemi”.

LEGGI ANCHE -> Reggiana-Pescara 0-1 | Match live | Gli abruzzesi vincono in 9 uomini