Atalanta, Gasperini: “Con il Parma turnover in campo, solo Pasalic è infortunato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:07
0

Il tecnico dell’Atalanta Gasperini ha presentato in conferenza stampa la partita con il Parma del 6 gennaio 2021. La gara si gioca ad un anno esatto dal 5-0 che la Dea rifilò ai rossoblù grazie anche alla doppietta di Ilicic.

Atalanta, l'allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa a Zingonia, 5 gennaio 2021 (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)
Atalanta, l’allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa a Zingonia, 5 gennaio 2021 (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)

Gian Piero Gasperini ha presentato la partita Atalanta-Parma del 6 gennaio in conferenza stampa. Il tecnico nerazzurro non ha nascosto la preoccupazione per la lunga maratona che li aspetta: in un mese dovranno giocare ben dieci partite, fra cui ci sono anche quella con la Lazio ed il Milan. Il lavoro dell’allenatore è dinventato dunque anche quello di economizzare al massimo le energie.

Atalanta-Parma, Gasperini: “Ecco come ci stiamo preparando all’incontro”

Gasperini spiega: “L’ultima sessione di rifinitura prima della partita la userò per vedere lo stato di forma dei giocatori, chi ha dei problemi e chi no. Sulla base di questo, preparerò le formazioni per la partita con il Parma. Non ho molta voglia di variare: lo si può fare in partita, abbiamo cinque sostituzioni a disposizione. Il turnover ormai lo facciamo in campo“.

Bisogna sottolineare, comunque, l’ottimo momento della squadra, che vede infortunato solo Pasalic. Il centrocampista si è operato da poco di ernia sportiva e, secondo il tecnico, potrebbe già tornare da metà gennaio in poi: tutto dipenderà dalla capacità di recuperare del croato. Oltre a Pasalic, contro il Parma la squadra dovrà fare a meno di Romero, che è stato squalificato per un turno a causa del cumulo di ammonizioni.


Leggi anche:


Riguardo l’incontro con i gialloblù, nell’Atalanta è ancora vivo il ricordo del 5-0 secco del 6 gennaio 2020, esattamente un anno prima della sedicesima giornata di campionato di quest’anno. Gasperini invita a non sottovalutare questo avversario: “Non parto dalla cinquina della scorsa Epifania per affrontare il Parma. Le gare possono prendere pieghe imprevedibili. Il risultato condiziona i giudizi, vedi ad esempio il Bologna“.

Gasperini: “Sarà dura, ma l’Atalanta può fare ancora tanto in questo campionato”

Gasperini sottolinea nuovamente il buon livello di intrattenimento che offre il campionato di Serie A quest’anno: “Devo dire che sono tutte partite particolari. Certamente ci sono livelli di difficolta diversi, ma sempre molto alti: c’è un certo equilibrio. Noi siamo in un buon momento e siamo concentrati sul campionato. Vogliamo proseguire in questa striscia positiva“.

Per quanto riguarda l’Atalanta, Gasperini sottolinea la necessità di continuare a fare il “filotto” di vincite, in modo da ridurre il gap di 12 punti che separano la Dea dal Milan e gli 11 punti di distacco con l’Inter. Il tecnico racconta: “La classifica, arrivati quasi a metà della stagione, comincia a essere significativa. Le grandi non stanno sbagliando, per noi sarà importante continuare a fare bene”.