Pallanuoto | Il programma della World League | Oggi Ungheria-Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09
0

La pallanuoto riparte con i quarti di finale della World League 2020. La competizione era stata interrotta a causa della pandemia di Coronavirus, ma adesso è pronta ad andare avanti. Quest’oggi il Settebello sfiderà i padroni di casa dell’Ungheria.

pallanuoto
Il Settebello tornerà in acqua dopo un anno dall’ultima apparizione (Photo by Streeter Lecka/Getty Images)

La World League 2020 di pallanuoto ricomincia da dove si era fermata. L’edizione 2021 è stata annullata a causa della pandemia di Coronavirus, ma i prossimi mesi serviranno a completare quella precedente. Dall’8 al 10 gennaio, infatti, si giocano a Debrecen, in Ungheria, le qualificazioni europee. La formula del torneo sarà ridotta e gli atleti stanno vivendo in bolla per evitare il rischio di contagio. Il Settebello, all’esordio nel nuovo anno, sfiderà i padroni di casa. In questa fase della competizione i posti in palio per la Super Final, che si disputerà a Tbilisi dal 26 giugno al 2 luglio ospitata dalla Georgia qualificata di diritto, sono tre. Gli altri quattro posti, invece, verranno assegnati nelle finali intercontinentali in programma a Indianapolis, negli Stati Uniti, dal 26 aprile al 2 maggio.

Leggi anche -> I Beckham nella bufera | Violano il lockdown per festeggiare un Capodanno di lusso

Il programma

Venerdì 8 gennaio / quarti di finale
(A) Serbia-Spagna: già giocata (11-13)
(B) Croazia-Montenegro alle 16:45
(C) Italia-Ungheria alle 18:30
(D) Francia-Grecia alle 20:15

Sabato 9 gennaio / semifinali
per il quinto e l’ottavo posto
(E) perdente B – perdente C alle 15:00
(F) Serbia-perdente D alle 16:45
per il primo e il quarto posto
(G) vincente B-vincente C alle 18:30
(H) Spagna-vincente D

Domenica 10 gennaio / finali
7° posto / perdente E-perdente F alle 15.00
5° posto / vincente E-vincente F alle 16:45
3° posto / perdente G-perdente H alle 18:30
1° posto / vincente G-vincente H alle 20:15

Tutte le gare saranno visibili in diretta streaming su Fina Tv acquistando il pacchetto o i singoli eventi.

Leggi anche -> I 20 calciatori più costosi d’Europa | Rashford in testa | C’è un “italiano”

Il percorso dell’Italia

I Campioni del mondo sfidano i Campioni d’Europa nei quarti di finale della World League 2020. Le due squadre hanno assenze pesanti da entrambe le parti. L’Italia, tuttavia, non ha mai vinto la competizione (l’unica che manca all’appello nella storia) e intende dare il massimo per andare avanti. L’ultima apparizione del Settebello, inoltre, proprio a causa della pandemia risale addirittura al 26 gennaio 2020. Quasi un anno fa. Il ricordo non è per nulla positivo. Erano gli Europei di Budapest e furono battuti dalla Serbia per 8-7 nella finale per il quinto posto. La squadra di Sandro Campagna ha dunque voglia di rivalsa, anche per dare un segnale netto in vista degli imminenti Giochi Olimpici di Tokyo.

Il c.t. azzurro ha a disposizione 15 atleti in occasione della gara contro l’Ungheria in programma quest’oggi alle 18.30: Del Lungo (portiere), Nicosia (portiere), Alesiani, Cannella, E. Di Somma, Dolce, Renzuto, Napolitano, F. Di Fulvio, Echenique, Figari, S. Luongo, N. Presciutti, Bruni, A. Fondelli.