Crotone | Stroppa: “La squadra è viva, ci toglieremo soddisfazioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:12
0

Il tecnico della formazione calabrese commenta la gara persa a Verona. Stroppa è convinto della possibilità del Crotone di agganciare il treno salvezza.

stroppa meteoweek
Giovanni Stroppa – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Giovanni Stroppa mastica amaro, ma vede una buona crescita da parte del suo Crotone. La formazione calabrese torna da Verona con un altro risultato negativo. Un 2-1 firmato dalle reti di Kalinic, Dimarco e – per parte pitagorica – Messias, ma che non consente agli ospiti di schiodarsi dall’ultima posizione in classifica. I risultati che arrivano dagli altri campi consentono ancora di sperare, considerando che hanno perso quasi tutte le squadre subito davanti al Crotone. Ma Stroppa, al termine della partita, dimostra che bisogna ancora credere in questa scalata.

Intervistato ai microfoni di Sky Sport dalla zona mista del “Bentegodi”, il tecnico della compagine rossoblu sostiene che, come si può capire dal tabellino della gara, il primo tempo ha penalizzato tantissimo il suo Crotone. “Nel primo tempo abbiamo fatto meno bene del solito – dichiara Stroppa – ma la fotografia della nostra gara è la stessa del match contro la Roma. Vorrei ricordare che invece contro l’Inter abbiamo fatto un bellissimo primo tempo. Perciò il trend è solo delle ultime due partite. Sappiamo di dover migliorare ma voglio ripartire dalla reazione della squadra“.

Leggi anche -> Verona-Crotone 2-1 | Vincono gli scaligeri | Cronaca | Tabellino | Classifica | Highlights

Come abbiamo detto, i risultati che arrivano dagli altri campi consentono al Crotone di sperare ancora. Al di là del fatto che c’è ancora tutto il girone di ritorno da giocare, restano i cinque punti da recuperare dalla quartultima posizione, grazie anche ai punteggi degli altri match odierni. Stroppa, in questo senso, resta ottimista: “L’ho detto anche ieri come la penso. Abbiamo ancora la possibilità di riagguantare qualcuno davanti. Però ci vuole bravura per poterlo fare. Stiamo sempre a dire di aver visto qualcosa di buono, ma di punti non ne portiamo a casa. Dobbiamo crederci, la squadra è viva e penso che potremo toglierci delle soddisfazioni“.

Leggi anche -> Verona | Ivan Juric: “Squadra in costruzione, abbiamo ampi margini”

Tra le altre cose, viene sottolineato il fatto che il Crotone continua a giocare il suo calcio, senza mettersi a speculare come farebbe qualsiasi altra squadra in piena lotta per evitare la retrocessione. Stroppa prende questa sottolineatura come un complimento. E nega la possibilità di un cambio di strategia in corsa: “Con le nostre idee possiamo tenere bene il campo, ma devo anche dire che la squadra ha effettuato ancora tanti errori gratuiti. Oggi abbiamo giocato in maniera più sporca, ci siamo adeguati al campo e all’avversario. Quindi sì, abbiamo giocato diversamente dal solito“.

Ultimo passaggio dedicato alle aspettative che Stroppa ha per la seconda parte della stagione: “Mi aspetto che arrivi una svolta sul piano degli episodi. Dobbiamo riuscire a portarli dalla nostra parte quando creiamo le occasioni“. E poi c’è il mercato, che potrebbe portare delle novità: “Non voglio parlare di mercato – conclude il tecnico – , ma credo che la rosa vada rinforzata“.