Lautaro Martinez vicino al rinnovo: “Con l’Inter l’accordo si trova”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:57

Il matrimonio tra Lautaro Martinez e l’Inter sembra destinato a proseguire. In un’intervista rilasciata a “Sportweek”, l’argentino ha confermato la sua volontà di restare in nerazzurro: “Ci stiamo lavorando, l’accordo si trova”.

Lautaro Martinez, 23 anni, attaccante dell’Inter

La liason tra Lautaro Martinez e l’Inter sembra destinata a continuare. Da mesi le sirene di diversi club europei e la delicata situazione finanziaria dell’Inter avevano messo in dubbio la conferma del bomber.

Ma lo stesso attaccante argentino, in un’intervista rilasciata questa mattina a “Sportweek” (magazine settimanale de “La Gazzetta dello Sport”), ha confermato la sua volontà di continuare a indossare la maglia nerazzurra.

Martinez: “L’accordo si trova”

Alla domanda diretta sul suo futuro, Lautaro Martinez ha manifestato il desiderio di non lasciare l’Inter.

“Il mio procuratore e la società stanno lavorando. Sono tranquillo. Io penso a dare all’Inter tutto quello che ho, l’accordo poi si trova”, ha detto di 23enne di Bahia Blanca.

Il sogno di giocare con Messi

Il numero 10 dell’Inter non ha nascosto il suo sogno di far coppia con un altro grandissimo numero 10: Leo Messi. Non soltanto con la Celeste ma anche con un club.

Il Barcellona ha spesso tentato di arrivare a Lautaro Martinez, finora senza successo.

“Giocare con lui è fantastico. È il miglior giocatore al mondo. Ho la fortuna di giocare in Nazionale con lui. Noi giovani guardiamo lui, ascoltiamo lui. Messi più di Maradona? Mi hanno parlato tanto di Diego, ho visto tanti video, sarà eterno. Ma con Messi ci gioco, vedo in diretta le sue magie”, ha aggiunto l’argentino.

“Conte mi ha fatto crescere”

Lautaro Martinez ha parlato anche del suo rapporto con Antonio Conte.

“È un allenatore che lavora per migliorarti fisicamente e tatticamente. Per me è stato fondamentale il suo arrivo all’Inter, mi ha fatto crescere tanto. E non voglio fermarmiSono così, sono nato così: voglio sempre giocare, segnare, vincere. La mia compagna Agustina dice che devo godermi di più le cose belle e avere più pazienza quando qualcosa va male. Ma io se sbaglio un gol o se perdo, sto male. Lo so che dagli errori si impara…”

Il feeling con Lukaku

L’attaccante sudamericano ha svelato che il feeling con Romelu Lukaku esiste non soltanto sul rettangolo verde.

“Con Lukaku giochiamo per ore a un videogioco sparatutto, sull’iPadCon lui sto bene, in campo e fuori. È un bravo ragazzo, parla otto lingue ed è importante questo in una squadra come la nostra. Ed è molto umile. Ha una storia simile alla mia, veniamo dal niente, ci capiamo”.

LEGGI ANCHE ——-> Morata avverte la Juve: “Fermare Lukaku è quasi impossibile”

LEGGI ANCHE ——-> Felipe Melo al veleno su Chiellini: “Non ha etica”