Sampdoria, Ranieri: “Torregrossa sarà utile, fiducia in Quagliarella”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:51
0

L’allenatore della Sampdoria si presenta ai microfoni dopo il successo in rimonta della sua Sampdoria contro l’Udinese per 2-1. Le sue attenzioni sono dedicate soprattutto agli attaccanti.

Sampdoria, Ranieri
L’allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri durante la sfida con l’Udinese (Getty Images)

Il tecnico romano è felice e scioglie subito la tensione post gara con una battuta su Candreva che, con la Samp sotto di un gol, ha insaccato il rigore con un “cucchiaio” alla Totti. “ho parlato con il medico di squadra Baldari e gli ho detto di controllarmi che questi mi vogliono far morire”.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Udinese 2-1: cronaca, tabellino, voti, classifica

Sampdoria, le parole di Ranieri dopo la vittoria 2-1 con l’Udinese

La gara è stata a due facce per la Sampdoria, un’ora a inseguire una ottima Udinese e gli ultimi venti minuti in cui a fare la partita è stata la squadra di casa. Questo dice anche la sequenza delle reti, De Paul ha aperto le danze, Candreva ha pareggiato e Torregrossa, al debutto, ha segnato la rete del sorpasso. “Nel primo tempo eravamo determinati ma l’Udinese stava facendo meglio – spiega Ranieri a DAZN – per questo nel secondo ci siamo messi a specchio con due punte e Ramirez trequartista”. E’ stata la mossa che ha cambiato la gara, anche perché nel frattempo è entrato anche il neo acquisto e match winner all’esordio Torregrossa. “sembra che sia stato sempre con noi, mi piaceva già prima come calciatore e come uomo è solare, ci sarà utile perchè può giocare con tutti, Quagliarella, Keita e Gabbiadini, quando rientrerà”.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Torregrossa e il debutto con gol: “Ranieri mi ha stimolato”

Oggi è tornato titolare Quagliarella che poi è uscito proprio per fare spazio a Torregrossa: “Io ho fiducia in Quagliarella, è il nostro capitano, il nostro campione, ci darà una grossa mano sia in questa stagione che, spero, nella prossima”. L’ultima dichiarazione è dedicata a Rodrigo De Paul: “avevo impostato la gara per fargli giocare meno palloni possibili, ma non sempre si sono riuscito. E’ molto bravo, è l’anima dell’Udinese”