Sampdoria-Udinese 2-1: cronaca, tabellino, voti, classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Sampdoria-Udinese finisce 2-1, i friulani passano in vantaggio con De Paul, ma i blucerchiati prima pareggiano con Candreva su rigore e poi passano con Torregrossa.

Sampdoria-udinese
Il portiere Musso durante Sampdoria-Udinese (Getty Images)

La serata di Marassi si colora di blucerchiato dopo che, per circa un’ora l’Udinese la fa da padrona. I friulani nel primo tempo colpiscono una traversa con De Paul che poi a inizio ripresa infila Audero per l’1-0. Giusto premio per una squadra che sembra essere superiore. Poi Ranieri cambia tutto, al 60’ passa al 3-5-2 e inserisce Torregrossa, è la mossa vincente. La gara cambia, la Samp prende il possesso delle operazioni, prima pareggia con Candreva su rigore e poi ribalta la gara con l’incornata del nuovo acquisto Torregrossa, al debutto. I genovesi si rialzano dopo il ko con lo Spezia, per Gotti è la settima gara senza successi, e il rischio esonero è sempre più concreto.

La cronaca in diretta di Sampdoria-Udinese

Sampdoria e Udinese si sfidano a Marassi per rialzarsi dopo le sconfitte con Spezia e Napoli. Ranieri sceglie Verre alle spalle di Quagliarella, ma la vera sorpresa è Silva vicino a Ekdal a centrocampo. Gotti, che rischia l’esonero in caso di ko, continua con il 3-5-1-1 con Pereyra alle spalle di Lasagna in attacco. Al 3′ i friulani provano subito a farsi vedere con Zegeelaar che sfonda a sinistra e trova Lasagna che viene fermato da Audero.

Dopo lo spavento i blucerchiati prendono possesso del campo e provano sfondare soprattutto sulle fasce. Ma se la Samp non riesce a fare male, va ancora vicina al gol la squadra friulana al 18′ quando Lasagna non riesce a deviare in rete l’assist perfetto di De Paul che lo aveva pescato al centro dell’area. Al 25′ arriva il primo tiro in porta dei padroni di casa, ma il sinistro di Verre viene bloccato senza problemi da Musso ed è ancora il portiere argentino a fermare il destro incrociato di Quagliarella due minuti più tardi.

L’occasione più grande arriva al 30′ con Lasagna e Mandragora fermati sulla linea di porta prima da Yoshida e poi da Audero. Al 41′ magia di De Paul che calcia dal limite di destro, batte Audero, ma viene fermato dalla traversa.
Il secondo tempo della gara in apertura regala tanta lotta, ma nessuna emozione. Al 56′ il vantaggio bianconero con De Paul che prima viene murato da un ottimo Audero ma sulla ribattuta è il più lesto di tutti e mette in rete.

Dopo un’ora di gioco Ranieri decide di cambiare la Samp, si passa al 3-5-2 con Keita e Torregrossa in attacco, e Thorsby al posto di Daamsgard per dare una mano in più in mezzo al campo. Gli effetti si vedono subito al 65′ Mandragora tocca Candreva in area, è rigore che l’ex Inter trasforma con il “cucchiaio”. La rete caricano i blucerchiati che con il nuovo si assestano nelle metà campo friulana e non la lasciano più.

E all’ 81′ arriva il sropasso blucerchiato con Torregrossa che al debutto incorna di potenza il cross di Augello. Al 92′ Musso è fenomenale sul tiro ravvicinato di Keita che si presenta a tu per tu con il portiere bravo a bloccare il suo destro.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Udinese | Diretta streaming | Match Live | Dove vedere la gara

Il tabellino di Sampdoria-Udinese

Sampdoria-Udinese 1-1
Marcatori: 55′ De Paul, 67′ Candreva (rig.), 81′ Torregrossa

Sampdoria (4-4-1-1) Audero 6, Bereszynski 6, Yoshida 6,5, Colley 6, Augello 6; Candreva 6,5, Ekdal 6 (84′ Askildsen s.v.), Silva 5,5 (72′ Ramirez s.v.), Damsgaard 6 (61′ Thorsby 6); Verre 5,5 (61′ Keita 6); Quagliarella 5,5 (61′ Torregrossa 6,5). All. Ranieri
A disposizione: Ravaglia, Letica, Rocha, Askildsen, Regini, La Gumina, Léris, Prelec.

Udinese (3-5-1-1): Musso 6; Becao 6, Bonifazi 6,5, Samir 5,5; Stryger Larsen 5,5 (83′ Molina s.v.), De Paul 7, Walace 6 (83′ Nestorovski s.v.), Mandragora 5,5 (77′ Arslan s.v.), Zeegelaar 6 (88′ Ouwejan s.v.); Pereyra 6; Lasagna 6,5.  All. Gotti
A disposizione: Scuffet, Gasparini, Makengo, Deulofeu, De Maio. Gotti

Ammoniti: 61′ Zegeelaar, 85′ Askildesn
Arbitro: Sacchi di Macerata

La classifica

Milan 40
Inter 37
Roma 34
Juventus 33
Atalanta 31
Napoli 31
Lazio 31
Sassuolo 29
Hellas Verona 27
Sampdoria 23
Benevento 21
Bologna 20
Fiorentina 18
Spezia 17
Udinese 16
Cagliari 14
Genoa 14
Torino 12
Parma 12
Crotone 9