Preolimpico di Trieste: il Setterosa si gioca il pass per Tokyo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:21

La Nazionale guidata da Paolo Zizza si prepara per giocare il torneo che mette in palio il passaporto per le Olimpiadi. Il primo impegno del Setterosa sarà martedì contro la Francia.

setterosa meteoweek
Le ragazze si preparano – meteoweek.com (Photo by Streeter Lecka/Getty Images)

Una settimana per giocarsi le proprie carte e dare la caccia al pass per andare ai Giochi Olimpici. Il Setterosa e altre sette nazionali si ritroveranno a partire da domani al polo natatorio “Bruno Bianchi” di Trieste, fino a domenica. Si gioca il torneo Preolimpico, che come detto mette a disposizione gli ultimi due accessi per il torneo delle Olimpiadi di Tokyo, in programma la prossima estate. Ricordiamo che sono già otto le rappresentative qualificate: si tratta di Stati Uniti, Spagna, Russia, Canada, Australia, Cina, Sud Africa e Giappone.

Quello in programma per il Setterosa non sarà affatto un impegno agevole. Anzi sarà necessario trovare il massimo della concentrazione, soprattutto nelle prime tre partite, ovvero quelle del girone eliminatorio. Al cospetto delle ragazze allenate dal nuovo commissario tecnico Paolo Zizza ci saranno Olanda, Francia e Slovacchia. Nell’altro raggruppamento sono invece presenti Ungheria, Grecia, Israele e Kazakistan. Ricordiamo che il torneo preolimpico di Trieste ha subìto un paio di variazioni nel campo partecipanti. Uzbekistan e Nuova Zelanda, infatti, hanno comunicato il proprio forfait.

Leggi anche -> Il Settebello chiude terzo | Ottenuto il pass per la World League

Zizza al debutto

In un primo momento, il torneo preolimpico di Trieste avrebbe dovuto disputarsi nel mese di dicembre. Tuttavia una serie di problemi organizzativi, anche da parte delle federazioni coinvolte, ha portato allo slittamento di un mese abbondante. A partire da domani e fino a giovedì si giocheranno le gare dei due gironi preliminari. Venerdì sono previsti i quarti di finale, sabato si giocheranno le due semifinali e infine domenica sarà la volta delle finali. Chi le vincerà le gare conclusive otterrà il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo, con l’Italia che si presenta con grandi aspettative.

Leggi anche -> Olimpiadi 2021: ancora rischio rinvio, lo chiedono i giapponesi

Per Paolo Zizza sarà il primo esame da commissario tecnico. “Abbiamo lavorato molto in questi tre giorni a Trieste – ha dichiarato – , svolgendo delle partite tra di noi e cercando soprattutto di finalizzare quanto preparato e studiato ad Ostia. Il gruppo è molto unito, convinto e ha una grande voglia di far bene. Affrontiamo in apertura la Francia che sappiamo essere una squadra in crescita con l’obiettivo di farsi trovare pronta per le Olimpiadi del 2024 a Parigi“. E la prima uscita da ct sarà subito una sfida da prendere con le molle: “Si tratta subito di un impegno probante, cui seguirà mercoledì quello contro l’Olanda che sarà decisivo per chiudere in testa il girone e avere un miglior incrocio ai quarti di finale. Voglio, infine, fare i complimenti alla Federazione per l’organizzazione del torneo, fin qui assolutamente perfetta nonostante le tante restrizioni per il Covid: peccato solo che in tribuna non ci sarà il pubblico a sostenerci“.

Setterosa, le convocate per il Preolimpico di Trieste

Roberta Bianconi (Fiamme Oro / CSS Verona), Sofia Giustini, Chiara Tabani, Giuditta Galardi, Silvia Avegno, Fabiana Sparano e Isabella Chiappini (Lifebrain SIS Roma), Giulia Gorlero, Arianna Garibotti, Rosaria Aiello (Fiamme Oro / Ekipe Orizzonte), Valeria Palmieri, Giulia Viacava, Claudia Marletta e Laura Barzon (Ekipe Orizzonte) e Elisa Queirolo (Fiamme Oro / Plebiscito Padova).