Genoa, Onguéné si presenta: “Koulibaly è il mio modello”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39
0

Domenica scorsa l’esordio in campo, oggi la presentazione alla stampa, il Genoa va alla scoperta di Jerome Onguéné, difensore centrale e nuovo acquisto rossoblu.

Genoa Onguéné
Jerome Onguéné, uno dei nuovi acquisti del Genoa (Foto da profilo Twitter Genoa)

Le prime parole di Onguéné da rossoblu riguardano il suo nuovo club: “sono  molto contento di essere in una società storica, la più antica d’Italia. Ho scelto il Grifone perché ha un modo di giocare che si abbina bene alla mie caratteristiche”. Non è quindi qui per caso il difensore centrale che già al Salisburgo giocava in una retroguardia a tre, proprio come quella di Balllardini. L’inserimento nel nuovo gruppo sta procedendo molto bene: “i compagni sono tutti gentili, qualcuno si sforza anche di parlare francese”. Forte fisicamente, agile e veloce, Onguéné ha tutto per fare bene in Italia e segue modelli decisamente importanti: “mi ispiro a Koulibaly, da bambino mi piaceva anche Puyol, oggi i migliori sono Sergio Ramos e Thiago Silva”.

LEGGI ANCHE: Genoa | è arrivato il nuovo difensore | Ballardini è stato accontentato

Genoa, Onguene si racconta

Ovviamente c’è ancora tanto da fare: “qui in Italia c’è una storia importante per quello che riguarda la difesa, c’è molto da imparare ed è quello che farò al Genoa” promette Onguene che poi torna sull’esordio con l’Atalanta. “Mi aspettavo di giocare, ne avevamo parlato con il mister, sono entrato quando dovevamo difendere il pareggio e ci siamo riusciti, sono soddisfatto”.

Ma chi è Onguéné fuori dal campo? Tra i propri idoli ci sono anche Superman e Lebron James: “ho un carattere timido e riservato, mi piace stare un po’ in un angolo, come Superman. Però quando c’è da entrare in campo sono pronto a combattere”. Ultimamente nel Salisburgo non ha giocato molto: “ma sto bene, sono perfettamente in forma – spiega il difensore – sono al top della condizione, se il mister avrà bisogno di me io ci sono”.