Il Pisa passa nelle mani del magnate russo-americano Knaster

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27
0

Il Pisa passa nelle mani del magnate russo-americano Alexsander Knaster. 

I tifosi del Pisa attendono le mosse della nuova proprietà

Come riportato dal comunicato ufficiale, è avvenuto con successo il trasferimento del 75% delle quote societarie, e quindi dell’attuale quota di maggioranza, dalle Famiglie Ricci e Paletti ad Alexander Knaster.

Il restante 25% resterà di proprietà della Ma.Gi.Co s.r.l. detenuta dalla Famiglia Corrado. Simbolo di continuità e come testimonianza della validità del progetto societario e sportivo avviato.

Tale operazione conferisce al Pisa Sporting Club un peculiare connotato di internazionalità e una eccezionale spinta verso la crescita, l’ambizione e l’avanzamento di tutto il Sodalizio.

Il Pisa Sporting Club, nel dare il benvenuto ad Alexander Knaster, intende ringraziare Enzo Ricci e Mirko Paletti per il contributo umano, professionale ed economico garantito in questi anni.

Dichiarazione ufficiale di Alexander Knaster

“L’operazione di oggi è motivo di orgoglio ed è un onore essere associato ad una città e ad una società calcistica storica come il Pisa. Il mio investimento è solo l’inizio di un percorso che accompagnerà la squadra e la società verso nuovi traguardi sportivi e non. Ho intenzione di supportare il management, coordinato dal Presidente Giuseppe Corrado, e di accompagnare la società anche nel processo di ammodernamento delle sue infrastrutture secondo la visione condivisa. Forza Pisa!!!”.