Calcio in subbuglio, polemiche roventi per la SuperLega

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55

Calcio in subbuglio per la paventata nascita della SuperLega, una competizione che includerebbe tutti i maggiori club europei che darebbero vita ad un campionato proprio.

La Champions League alzata in cielo

A svelare i segreti del progetto allo studio è stato il Times.

Real Madrid, Manchester United e Liverpool sarebbero le forze trainanti dell’iniziativa. La competizione prevedrebbe 2 gironi da 10 squadre con play off e finali e soprattutto lauti compensi a tutti i club partecipanti.

Le italiane sicure di poter prendere posto nella nuova lega sarebbero Milan, Inter e Juventus.

Dettagli che hanno fatto scatenare l’ira delle istituzioni calcistiche.

Superlega, la posizione della FIFA

“Chi gioca la Super Lega europea è fuori da tutto il calcio internazionali”. La Fifa, con le sei confederazioni continentali, va all’attacco del progetto di un campionato dei campionati europeo. E minaccia chiunque vi partecipi: “Quando e se nascerà: che sia club o giocatore, non sarebbe autorizzato a partecipare a nessuna competizione organizzata dalla Fifa o dalla rispettiva confederazione. Sarebbe dunque fuori da Champions, Europei, Mondiali, Coppa America, o competizioni simili”.

La posizione della Lega A

“Sapete che per noi la Superlega non esiste, riteniamo ci siano competizioni come la Champions ed Europa League a cui si possono fare delle modifiche. Ma la Superlega non la immaginiamo neanche, siamo totalmente contrari”. Lo ha detto Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, al termine dell’assemblea dei club.