Milan, Pioli risponde a Gasperini: “Ecco perchè abbiamo ottenuto tanti rigori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50
0

Dopo le osservazioni del tecnico dell’Atalanta durante la partita con l’Udinese, l’allenatore del Milan Pioli ha voluto rispondere a Gasperini. Ecco perchè i rossoneri stanno ottenenendo così tanti rigori in questo campionato di Serie A.

Milan, l'allenatore Stefano Pioli (foto di Mark Runnacles/Getty Images)
Milan, l’allenatore Stefano Pioli (foto di Mark Runnacles/Getty Images)

Durante la conferenza stampa di presentazione della partita Milan-Atalanta del 23 gennaio, il tecnico rossonero Stefano Pioli ha trovato anche il tempo di rispondere all’osservazione del collega Gian Piero Gasperini. L’allenatore dell Dea, infatti, aveva rilevato che il Milan aveva avuto il maggior numero di rigori rispetto a tutte le altre squadre della Serie A.

Dal discorso di Gasperini si capiva che, quando si riesce ad ottenere così tanti rigori rispetto alle altre squadre, probabilmente c’è una certa bravura da parte dei giocatori nel mettersi in posizione da ottenere il calcio dal dischetto. Questo commento dell’allenatore atalantino arriva dopo la polemica sui “calciatori urlatori che si buttano a terra simulando i falli.


Leggi anche:

La risposta di Pioli a Gasperini è stata tecnica: “La realtà è che giochiamo un calcio offensivo. Abbiamo preso tanti rigori perché ci buttiamo spesso dentro con giocatori di qualità e forti. Abbiamo preso anche tanti pali, anche noi abbiamo svuto sfortuna. Non voglio entrare nel dettaglio di queste situazioni perché ho rispetto per la classe arbitrale, fanno il meglio possibile. Noi dobbiamo solo pensare alle nostre prestazioni“.

Milan, ecco cosa dicono davvero le statistiche: chi ha ragione sui rigori?

Guardando alle statistiche, effettivamente il Milan primeggia la classifica dei rigori concessi con 12 tiri dal dischetto in 18 partite. La seconda e terza squadra che ha ottenuto più rigori sono il Sassuolo e la Juventus, che si fermano a quota 5 rigori tirati, meno della metà del Milan. È vero anche quanto detto da Pioli: il Milan è una delle squadre più aggressive per campionato.

Con una media  di 5.4 reti a partita i rossoneri sono la quinta squadra della Serie A per numero di tiri in porta a partita. La squadra di Pioli si trova invece in sesta posizione per numero di grandi occasioni create da inizio campionato. Davide Calabria è il migliore della Serie A negli scontri diretti, e Zlatan Ibrahimovic è secondo nella classifica dei marcatori con 12 reti e a parimerito con Romelu Lukaku e Ciro Immobile.