Lazio, Simone Inzaghi: “Grande vittoria, il rinnovo è pronto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40
0

Fondamentale successo per la Lazio di Simone Inzaghi. Finisce 2-1 contro il Sassuolo allo stadio Olimpico. Scopri le parole del tecnico a margine della gara.

Il mister biancoceleste (Photo by FILIPPO MONTEFORTE_AFP via Getty Images)

La Lazio continua a vincere e a scalare la classifica. Finisce 2-1 all’Olimpico contro il Sassuolo. I ragazzi di Simone Inzaghi hanno rimontato dopo un inizio drammatico. Fondamentale come sempre Ciro Immobile che sigla il gol numero 150 in Serie A. Il tecnico piacentino è intervenuto ai microfoni di SkySport per commentare la partita. Scopri le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE ->Lazio-Sassuolo 2-1: tabellino, sintesi e classifica aggiornata

LEGGI ANCHE ->Benevento, affare fatto per il difensore Depaoli: i dettagli

Le parole di Inzaghi

Sulla vittoria: “Oggi era l’esame più complicato perché il Sassuolo è un’ottima squadra che gioca bene al calcio. Penso che la squadra ha fatto una grande gara nonostante avessimo giocato appena pochi giorni fa.”

Il derby è stato una spinta ulteriore: “ Sappiamo quanto conta vincerlo. Poi abbiamo subito preparato il Parma e il Sassuolo. E’ una partita importante ma sono sempre tre punti. Adesso impegniamoci verso la doppia sfida all’Atalanta.”

Su Correa : ” Mezzala è un opzione. Ma stasera ha fatto una partita ottima. Sono molto contento perchè è fuori da tanto. A me piace tantissimo, è un ragazzo molto intelligente e si dà sempre da fare per la squadra.”

Su Milinkovic:Ha fatto molto bene, è in crescita. Le ultime le ha giocate tutte ma ci dà sempre una grossa mano, è un giocatore fondamentale.”

Sul rinnovo contrattuale: “Mi ha chiamato ieri il presidente Lotito, mi ha detto che il rinnovo è pronto. E io sono pronto a firmare.”

Sulle condizioni di Immobile: ” Ha giocato sotto antidolorifico è il nostro leader. Giovedì l’ho fatto riposare ma i tempi sono stretti e noi abbiamo tanto bisogno di lui. Anche Caicedo è affaticato in questo periodo ma ho bisogno del massimo da tutti.”

LEGGI ANCHE ->Verona, Juric entusiasta: “Abbiamo meritato, in tutti i sensi”