Lecce-Empoli 2-2: Rodriguez beffa la capolista al 90′. Tabellino e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01
0

Lecce ed Empoli si sono scontrate in occasione della 19esima giornata di Serie B. Un punto a testa per le due compagini Al “Via del Mare”. Alla mezz’ora ospiti in vantaggio con Haas, al 47′ il raddoppio di La Mantia. Nel finale tuttavia è arrivata la beffa. Prima con Mancosu, in gol al 78′, e a pochi istanti dal termine del match con il giovanissimo Rodriguez, che ha agguantato il pari.

lecce-empoli-meteoweek
L’esultanza dei toscani in occasione di uno dei due gol (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Lecce-Empoli 2-2 | La diretta testuale

16.54 Termina la gara dello Stadio Via del Mare. Empoli beffato nel finale dopo una partita di predominio. Fatale il calo fisico, che ha permesso al Lecce di agguantare il Pari.

90′ L’arbitro concede quattro minuti di recupero.

90′ GOL Rodriguez mette a segno la rete del pari. Il classe 2001 riceve il pallone in area e da pochi metri beffa Brignoli.

89′ Doppio cambio dell’Empoli, che cerca freschezza: dentro Matos e Crociata al posto di La Mantia e Mancuso.

87′ A seguito di un cross di Adjapong, Rodriguez tenta un colpo di testa in area dal centro dell’area: palla decisamente alta.

82′ Tentativo di Sulac col destro, ma para ancora Gabriel.

79′ GOL Non può nulla questa volta Brignoli. Mancosu accorcia le distanze con un tiro di sinistro.

77′ Un’altra sostituzione per il Lecce: entra Gallo al posto di Zuta.

78′ Tentativo di Mancosu da fuori area, ma Brignoli dice di no.

71′ Doppio cambio per l’Empoli: entrano Moreo e Zurkowski, escono Bajrami e Haas.

67′ Ancora un cambio per il Lecce: entra Hjulmand al posto di Tachtsidis.

66′ Ammonizione per Haas: era diffidato e salterà la gara contro il Frosinone

65′ Bajrami ha una doppia occasione per mettere a segno il tris, ma Gabriel mette il pallone in corner.

58′ Primo cambio anche per l’Empoli: fuori Parisi, dentro Terzic.

53′ Corini rivoluziona la squadra per provare a dare una scossa alla partita: dentro Listovski, Rodriguez e Bjorkenegren al posto di Henderson, Majer e Nikolov.

47′ GOL Il direttore di gara non fa in tempo a fischiare l’inizio del secondo tempo che l’Empoli mette a segno il raddoppio. La Mantia sfrutta un assist rasoterra di Bajrami e a pochi metri dalla porta batte Gabriel anticipando gli avversari.

15.50 Termina il primo tempo. Empoli meritatamente avanti grazie ad una rete messa a segno da Haas alla mezz’ora. Non riesce a reagire il Lecce.

42′ Henderson prova il sinistro, ma il tiro è strozzato. Pallone ampiamente fuori.

40′ Ammonito Parisi per un fallo di mano.

33′ GOL L’Empoli sblocca il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Stulac. Ne approfitta Haas che porta in vantaggio i suoi di piatto.

28′ Tentativo col sinistro di La Mantia, che viene servito da Casale: anche questa volta Gabriel dice no.

23′ Ci prova anche Stulac con il destro: Gabriel è attento.

21′ Altra azione personale di Bajrami, ma il suo destro termina fuori.

17’ Bajrami parte in campo aperto, arriva al limite dell’area e calcia ma non trova lo specchio della porta.

5’ Ammonito Nikolov per un intervento troppo irruento.

15.00 — Fischio di inizio allo Stadio Via del Mare per la gara tra Lecce ed Empoli, valida per la diciannovesima giornata di Serie B.

Il tabellino

LECCE (4-3-2-1): Gabriel, Pisacane, Lucioni, Mancosu, Adjapong, Stepinski, Nikolov (9’st Björkengren), Zuta (32’st Gallo), Majer (8’st Rodriguez), Henderson (8’st Listkowski), Tachtsidis (22’st Hjulmand) . A disposizione: Bleve, Vigorito, Meccariello, Paganini, Monterisi, Listkowski, Dubickas, Maselli. Allenatore: E. Corini

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli, Stulac, Mancuso (45’st Crociata), Bajrami (26’st Furlan), Casale, La Mantia, Fiamozzi, Ricci, Haas (26’st Zurkowski), Nikolaou, Parisi (14’st Terzic). A disposizione: Matos, Olivieri, Moreo, Sabelli, Damiani, Pirrello, Viti, Cambiasso. Allenatore: A. Dionisi

Marcatori: 33’pt Haas (E), 2’st La Mantia (E), 34’st Mancosu (L), 45’st Rodriguez (L)
Ammoniti: 6’pt Nikolov, 41’pt Parisi, 21’st Haas, 45+3’st Mancosu
Espulsi: //

Arbitro: Fabrizio Pasqua della sez. di Tivoli
Assistenti: Michele Grossi della sez. di Frosinone – Fabio Schirru della sez. di Nichelino
IV Ufficiale: Livio Marinelli della sez. di Tivoli

La classifica

Empoli 38
Salernitana 34
Cittadella 33
Spal 32
Monza 31
Lecce 30
Chievo 29
Pordenone 28
Venezia 28
Frosinone 27
Pisa 23
Vicenza 21
Brescia 21
Cremonese 18
Reggina 18
Reggiana 18
Cosenza 17
Virtus Entella 17
Pescara 16
Ascoli 14

Le formazioni ufficiali

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Adjapong, Pisacane, Lucioni, Zuta; Nikolov, Tachtsidis, Majer; Henderson, Mancosu; Stepinski. A disposizione: Bleve, Vigorito, Meccariello, Gallo, Monterisi, Listowski, Paganini, Bjorkengren, Hjulmand, Maselli, Dubickas, Rodriguez. All.: Corini.

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Casale, Nikolaou, Parisi; Ricci, Stulac, Haas; Bajrami; Mancuso, La Mantia.
A disposizione: Furlan; Terzic, Crociata, Matos, Olivieri, Moreo, Sabelli, Zurkowski, Damiani, Pirrello, Viti, Cambiaso. All.: Dionisi

Le probabili formazioni

Lecce ed Empoli chiudono il loro girone di andata al “Via del Mare” in una prova ostica per entrambe le squadre. Gli azzurri, infatti, sono reduci dal successo contro la Salernitana e vogliono continuare a mettere al sicuro la vetta. Nella diciannovesima giornata, tuttavia, sono ospiti di una compagine che in questa stagione ha dimostrato di avere le qualità per puntare al ritorno in massima serie. Sebbene i punti di differenza in classifica siano 8, dunque, i giallorossi potrebbero tendere qualche insidia alla capolista. Le altre squadre che puntano alla promozione diretta, intanto, guardano con interesse alla gara in programma quest’oggi al “Via del Mare”.

Mister Eugenio Corini dovrà fare i conti con assenze pesanti. Mancheranno infatti Coda per squalifica e Pettinari Dermaku per infortunio, oltre a Calderoni, Felici e Lo Faso. Il tecnico, al di là di tali mancanze, dovrebbe confermare il 4-3-1-2 con cui ha vinto in casa della Reggina. A sostituire Dermaku al centro della difesa dovrebbe essere il nuovo arrivato Pisacane, subito impiegato nonostante nella prima metà di stagione con il Cagliari abbia collezionato solo cinque presenze. Al suo fianco il solito Lucioni, con Adjapong e Zuta sulle fasce. Sulla linea a tre di centrocampo confermati Tachtsidis ed Henderson, a sinistra invece dovrebbe essere Nikolav a partire dal 1’. Sulla trequarti immancabile Mancosu a guardare le spalle a Stepinski e Rodriguez, quest’ultimo chiamato a sostituire Coda.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Pisacane, Zuta; Nikolov, Tachtsidis, Henderson; Mancosu; Rodriguez, Stepinski.

Leggi anche -> Lecce, Corini: “Contro l’Empoli per accorciare la classifica. Pettinari out”

Mister Alessio Dionisi dovrebbe schierarsi a specchio, con il consueto 4-3-1-2. Squadra che vince, d’altronde, non si cambia. È per questa ragione che il tecnico probabilmente confermerà quasi totalmente gli undici della vittoria contro la Salernitana. Davanti a Brignoli in difesa ci saranno dunque Fiamozzi, Casale, Nikolaou e Parisi. A centrocampo, invece, i soliti Ricci, Stulac e Haas. Qualche ballottaggio nel reparto avanzato. Sulla trequarti si giocano un posto da titolare Bajrami e Moreo. In avanti, invece, sarà uno tra Matos e La Mantia a posizionarsi al fianco di Mancuso. I due potrebbero anche darsi il cambio in corsa.

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Casale, Nikolaou, Parisi; Ricci, Stulac, Haas; Bajrami; Matos, Mancuso.

Leggi anche -> Empoli, Dionisi: “Lecce ha qualità per essere promossa, sfida difficilissima”

Precedenti e curiosità

Lecce ed Empoli si sono sfidate in Puglia altre quattordici volte. I precedenti sorridono alla squadra di casa, che ha ottenuto 7 vittorie. I successi dei toscani sono invece 3, mentre i pareggi 4. Le due squadre non si incontrano da dieci anni. L’ultima sfida in cadetteria terminò sull’1-0.

Allo Stadio Via del Mare questo pomeriggio andrà probabilmente in scena una gara da over. Si affrontano infatti i due attacchi più prolifici della stagione in corso di Serie B: l’Empoli è capolista con 34 reti segnate, mentre il Lecce ne ha messe a segno 32. In virtù della squalifica di Coda salterà, al contrario, la sfida fra due dei 3 capocannonieri del torneo.

Chi sarà senza dubbio in campo è invece Mancuso. Per l’attaccante dell’Empoli è una sfida speciale, dato che gli permetterà di collezionare la 300esima presenza tra i professionisti. Ad oggi 139 sfide in B, 141 in Lega Pro, 13 in coppa Italia e 6 in altri tornei con le maglie di Carrarese, Cittadella, Catanzaro, Sambenedettese, Pescara e Empoli. Non è da escludere che possa festeggiare con una rete.

Occhi puntati anche sugli ex della gara. Fiamozzi e La Mantia hanno entrambi vestito la maglia del Lecce a partire dal 2018, contribuendo alla promozione dei giallorossi in A nel 2019. Per il difensore 14 presenze e 1 gol, mentre per l’attaccante 45 presenze totali e 19 reti. Sono quattro, invece, i giallorossi che hanno militato in passato tra le fila dell’Empoli: Dermaku arrivò in azzurro nell’estate del 2015 ma non collezionò nessuna presenza; Gabriel, 16 gare nella stagione 17/18, Henderson, 15 presenze e 1 gol lo scorso anno e infine Mancosu, 8 presenze, nella stagione 2009/10.