Lazio-Sassuolo | Diretta streaming | Dove seguire la partita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
0

Ultima giornata del girone di andata. Lazio-Sassuolo scendono in campo allo stadio Olimpico alle ore 18. Scopri come seguire la partita in diretta.

Sfida ambiziosa all’Olimpico (Marco Rosi via GettyImages)

Diciannovesima giornata di Serie A che mette di fronte Lazio-Sassuolo allo stadio Olimpico. Le due squadre distano un solo punto in classifica con i biancocelesti che occupano la settima posizione. Fischio d’inizio alle ore 18, dirigerà l’incontro l’arbitro Giua. I ragazzi guidati da Simone Inzaghi vogliono dare continuità alle vittorie del derby e della Coppa Italia. I neroverdi, agli ordini di mister De Zerbi vogliono confermare le loro ambizioni in classifica, dopo il pareggio in extremis acciuffato nel derby emiliano. Prevista una partita scoppiettante e ricca di gol, le due squadre sono in forma e motivate. Scopri come seguire il match in diretta.

LEGGI ANCHE ->Lazio, Simone Inzaghi presenta la sfida al Sassuolo

LEGGI ANCHE ->Sassuolo, mister De Zerbi: “Non partiamo alla pari”

Dove vedere Lazio-Sassuolo

Le due squadre si affronteranno in uno stadio Olimpico deserto. La partita sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky Sport, che possiede i diritti di 7 partite su 10 di ogni giornata di Serie A. In particolare il match sarà visibile su Sky Sport Serie A, sul canale numero 202 del satellite. Telecronaca affidata a Maurizio Compagnoni e Nando Orsi. Sarà possibile seguire Lazio-Sassuolo non soltanto in tv, ma anche in diretta streaming come sempre: gli abbonati a Sky potranno infatti utilizzare l’applicazione gratuita SkyGo su dispositivi come pc, smartphone o tablet. Un’altra alternativa per assistere a Lazio-Sassuolo è Now TV, tramite l’acquisto di uno dei pacchetti dedicati, purché comprenda ovviamente la partita in questione.

Anche MeteoWeek seguirà la partita in diretta, CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE ->Atalanta, Gasperini: “Col Milan oltre le aspettative: tutti bravi, non solo Romero”

LEGGI ANCHE ->Mercato dell’Inter senza botti. Marotta: “Periodo molto delicato per il club”