Barcellona, “profondo rosso”: ecco l’incredibile cifra dei suoi debiti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55
0

Alcuni media spagnoli hanno riportato le cifre dei crediti e debiti del Barcellona per la stagione 2019/20: il saldo negativo fa spavento

Messi (Photo by Jasper Juinen/Getty Images)
Messi (Photo by Jasper Juinen/Getty Images)

 

Brutte, bruttissime, notizie per il Barcellona: le cifre dei debiti sono veramente spaventose e materializzano un “profondo rosso” nella contabilità che viene accentuato dal momento-Covid. Quella blaugrana è una crisi economica che può portare il club catalano al collasso.

Disastro Barca, debiti per 1.2 miliardi di euro (730 a breve termine)

Diversi media, tra cui Cadena Cope e Cadena Ser, hanno avuto accesso alla memoria economica del Barcellona per la stagione 2019-2020 (quando il presidente era ancora Bartomeu) e i numeri riportati anche da Calciomercato.com sono clamorosi: i debiti totali superano il miliardo di euro, attestandosi a 1.173 milioni. Di questi, ben 730 sono definiti a breve termine, e i restanti 443 a lungo termine. Alla voce capitale circolante netto si registra un passivo di 602 milioni di euro. Secondo Deportes Cuatro il Barça cerca un prestito per provare a offrire un nuovo contratto a Leo Messi: una soluzione assurda che di certo allontana l’argentino dalla sua maglia del cuore.

I media spagnoli riportano oggi i debiti e i crediti del Barcellona: 196 milioni di euro dovuti a club di mezza Europa con 85 milioni da incassare. Il saldo è negativo per 111 milioni. Il Barça, per esempio, deve ancora dare 70 milioni di euro al Liverpool per Coutinho (giocatore più caro della Liga), di cui 30 a scadenza rapida. Nei rapporti con la Juve emerge che il Barcellona aspetta 5.7 milioni dalla Juve per Arthur e 4,1 per Marques (9,8 in totale), ma ne deve al club bianconero 4,8 per Pjanic e 3,7 per Marques, totale 8,5.

Leggi anche >   Calciomercato PSG, Leonardo: “Messi è sulla nostra lista”