Napoli, l’assessore Borriello: “Lo stadio Maradona sarà come Anfield”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37
0

L’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello ha parlato delle iniziative legate al ricordo e alla commemorazione di Diego Armando Maradona. 

Lo stadio Diego Armando Maradona. Getty Images
Lo stadio Diego Armando Maradona. Getty Images

Sono ormai passati due mesi da quando Diego Armando Maradona è venuto a mancare. Da quel momento, sono stati tantissime le iniziative dedicate alla leggenda del Napoli; su tutte l’intitolazione al Pibe de Oro dell’ormai ex stadio San Paolo. Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha fatto il punto sugli altri progetti in omaggio al Diez: Dalla morte di Diego, il lavoro, la gente, i giornalisti hanno sollecitato tutta una serie di iniziative e cui intendiamo rispondere”.

Leggi anche: Calciomercato Napoli, non solo Zaccagni: nel mirino un altro gioiello del Verona
Leggi anche: Maradona | Fiaccolata e cori a Quarto (Napoli) per il nuovo murale a opera di Jorit

L’assessore ha proseguito: “Come Comune ci siamo posti l’idea di fare qualcosa: un monumento a Maradona, un museo, una mostra e quando farla. Nel momento in cui si potrà fare, nel maggio dei monumenti è nostra intenzione prendere tutto quel patrimonio di ricordi e mettere in mostra quei cimeli nel museo Filangieri, nel cuore di Napoli”. 

Napoli, le iniziative per omaggiare Diego Armando Maradona

L’assessore Borriello ha poi parlato dello stadio Maradona: L’intitolazione dello stadio a Maradona è stato un impeto e una risposta ai tanti che lo chiedevano. Il Maradona come Anfield? Sì, lo stadio Maradona, il museo che farà il Calcio Napoli, è un luogo che rafforzerà sempre più il suo legame con lo sport e con quel grande simbolo che è Diego Armando Maradona”.

Sull’iniziativa riguardate l’edificazione di una statua per il Pibe: Una piattaforma in cui i tifosi potranno scegliere la statua di Maradona e fare donazioni economiche volontarie? C’è anche qualche preoccupazione da parte dei donatori perché di solito non ce la passiamo bene riguardo i bilanci. Questo conto sarà solo finalizzato ad iniziative in ricordo di Maradona. Tutto ciò che avanzerà, sarà destinato all’impiantistica di periferia. Sarà tutto codificato, questa è la nostra idea. Consulenza dei giornalisti? Abbiamo chiamato i rappresentati delle maggiori testate”.