Khedira e i 6 milioni per non giocare: sollievo Juve, ecco la nuova squadra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23
0

Il tedesco Sami Khedira oggi effettuerà le visite mediche in un nuovo club tedesco: un grosso peso in meno a bilancio per la Juve

Sami Khedira (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
Sami Khedira (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

 

Sei milioni di euro per non giocare, rifiutando trasferimenti in altri club: tra Sami Khedira e la Juve era partita benissimo ma è finita malissimo. Adesso i titoli di coda: Khedira si è trovato una nuova squadra. Si tratta dell’Hertha Berlino, club tedesco di Bundesliga. Lo confermano il quotidiano tedesco Kicker e molte testate sportive italiane, come Tuttosport. Oggi il centrocampista dovrebbe effettuare le visite mediche e firmare il nuovo contratto, risolvendo quello (pesante per il bilancio) che lo lega alla Juve. A Torino Khedira ha vinto ben cinque scudetti,  tre edizioni della Coppa Italia e altrettante di Supercoppa italiana. In tutto ha collezionato 145 presenze, 21 gol e 13 assist.

Sì, eppure era partita benissimo con la maglia bianconera. Sbarcato a Torino nel 2015 a parametro zero dal Real Madrid e poi grande protagonista della Juve di Allegri, Khedira è finito passo dopo passo nel dimenticatoio bianconero dopo una serie di problemi fisici arrivati alla soglia dei 31 anni: per lui fastidi muscolari in sequenza, acciacchi traumatici e persino problemi cardiaci (aritmia). La dirigenza in estate ha cercato di risolvere anticipatamente il contratto in scadenza il 30 giugno 2021, che pesa ben 6 milioni di euro di ingaggio all’anno. 

Due giorni prima del termine del calciomercato Khedira dice “sì”

Niente da fare. Khedira, escluso dalla lista Champions 2020/21, pur consapevole di finire fuori squadra, ha prima rifiutato di rescindere (la Juve gli avrebbe proposto il 50% dello stipendio come buonuscita, quindi 3 milioni di euro) e poi ha rifiutato il trasferimento in qualunque altro club a differenza di ex compagni come Matuidi e Higuain,. Niente Cina, niente Arabia Saudita. La sua Germania, però, lo ha convinto un giorno prima della fine del calciomercato: nel futuro di Khedira c’è l’Hertha Berlino. Un problema in meno per la Juve.