Atalanta, Kovalenko è UFFICIALE: la Dea ha trovato il nuovo Papu Gomez?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:49
0

Nell’ultima giornata di calciomercato invernale, l’Atalanta ha ufficializzato l’acquisto di Viktor Kovalenko dallo Shakhtar Donetsk. Ecco quanto durerà il contratto ed i piani di Gasperini per il giovane trequartista, che potrebbe rimpiazzare Papu Gomez.

Nazionale ucraina, Viktor Kovalenko si allena prima dell'incontro con la Nuova Zelanda, 30 maggio 2015 (foto di Michael Bradley/AFP via Getty Images)
Nazionale ucraina, Viktor Kovalenko si allena prima dell’incontro con la Nuova Zelanda, 30 maggio 2015 (foto di Michael Bradley/AFP via Getty Images)

Viktor Kovalenko era arrivato dall’Ucraina a Bergamo già domenica 31 gennaio, e si pensava che potesse anche andare sulla tribuna del Gewiss Stadium per seguire la partita di Serie A Atalanta-Lazio. Invece, l’ex giocatore dello Shakhtar Donetsk non si è fatto vedere. Nell’ultimo giorno della finestra invernale di calciomercato, dopo le visite mediche, ha firmato un contratto con la Dea fino al 30 giugno 2025.

L’ingaggio concordato è di 2 milioni di euro a stagione, cioè diventerà uno dei giocatori più costosi dell’Atalanta. Come ha confermato lo stesso tecnico Gian Piero Gasperini, l’operazione è stata voluta dalla società per mettere al sicuro una risorsa considerato importante, soprattutto in prospettiva. Il contratto di Kovalenko sarebbe scaduto a fine stagione e sarebbe potuto quindi arrivare a Bergamo a parametro zero, ma la società ha preferito bloccarlo subito dando allo Shakhtar Donetsk 700 mila euro.


Leggi anche:

Kovalenko è un trequartista che può giocare anche come centrocampista centrale. Potrà quindi prendere il posto lasciato libero da Papu Gomez e rimpiazzare in caso di bisogno De Roon e Freuler, che da inizio campionato stanno giocando una media di una gara ogni tre giorni. L’operazione è stata diretta dagli agenti della ProStar Agency, che segue anche il nuovo compagno di squadra e connazionale Ruslan Malinovskyi.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by ProStar @football (@prostaragency)

Atalanta: ecco chi è Viktor Kovalenko, acquistato l’ultimo giorno di mercato

Kovalenko, classe 1996, è cresciuto all’interno dello Shakhtar Donetsk, l’unica squadra con cui fin’ora è mai stato tesserato e dove ha accumulato oltre 200 presenze. Si è distinto soprattutto nella Nazionale ucraina per il gran numero di reti segnate. In tutta la sua carriera nazionale ne ha realizzate ben 68: un bel bottino, considerando che il trequartista ha solo 24 anni. Anche con lo Shakhtar ha confermato la sua naturale predisposizione al gol, concretizzando da inizio stagione 4 gol in 8 presenze.

Nelle competizioni europee ha già accumulato diverse presenze sia in Europa League che Champions League, dove è sceso in campo un totale 47 volte. In Europa League è arrivato per ben due olte alle semi-finali, dove l’anno scorso è stato eliminato dall’Inter. In Champions ha avuto anche l’opportunità di scendere in campo contro l’Atalanta nel corso della stagione 2019/20.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by FC Shakhtar Donetsk (@fcshakhtar)