Sassuolo, Locatelli ai saluti: il futuro del centrocampista è in una big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07

Manuel Locatelli lascerà il Sassuolo al termine della stagione. La società neroverde sa che probabilmente arriverà qualche offerta da un top club e non intende trattenerlo. Il centrocampista, pronto a fare un salto di qualità, è nel mirino di squadre come Juventus e Manchester City.

locatelli
Manuel Locatelli veste la maglia del Sassuolo dal 2018 (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

L’avventura di Manuel Locatelli tra le fila del Sassuolo è giunta ai titoli di coda. Il centrocampista, al termine della stagione, seppure il suo contratto scada a giugno 2023, con ogni probabilità lascerà l’Emilia Romagna. L’amministratore delegato neroverde Giovanni Carnevali ha infatti recentemente fatto intendere che il suo futuro è altrove, soprattutto poiché in questi mesi ha dato ampiamente mostra sul campo di essere pronto ad un salto di qualità. “Juventus Manchester City? Non so quale sarà il suo futuro, ma me lo immagino in un grandissimo club perché se lo merita ed ha le caratteristiche giuste per arrivarci”, ha sottolineato. Dopo tre stagioni con risultati brillanti, dunque, sarà addio. Adesso, tuttavia, il classe ’98 non pensa alle voci di mercato: il suo principale obiettivo è quello di condurre in Europa la sua attuale squadra.

Leggi anche -> Sassuolo, Yeferson Paz ha firmato: il difensore arriva dalla Colombia

Il futuro di Manuel Locatelli

Il nome di Manuel Locatelli negli ultimi mesi è stato accostato a quello delle grandi d’Europa. Quel che è certo è che il Sassuolo non lo lascerà partire per pochi spiccioli. Il valore del centrocampista è infatti cresciuto in questi tre anni in neroverde e le società interessate dovranno mettere sul piatto una cifra importante per aggiudicarsi il suo cartellino. I club in questione, tuttavia, non hanno certamente problemi di budget. In Italia la Juventus è pronta a contendersi il classe ’98. Già in estate i bianconeri avevano messo gli occhi sul giocatore, senza che però arrivasse la fumata bianca. La prossima sessione di mercato potrebbe essere quella giusta. Il club di Torino, tuttavia, dovrà fare i conti con una concorrenza spregiudicata. Anche il Manchester City sta seguendo con attenzione l’ex Milan, come ha rivelato l’agente di quest’ultimo. In base ad alcune voci provenienti dai media inglesi la società sarebbe pronta ad offrire ben 30 milioni di euro per portare il gioiello alla corte di Pep Guardiola.

Leggi anche -> Udinese, arriva Braaf dal Manchester City: colpo di prospettiva

Non è da escludere, ad ogni modo, che nella corsa a Manuel Locatelli possano presto inserirsi altre squadre. Il giocatore di proprietà del Sassuolo, infatti, nei prossimi mesi giocherà l’Europeo con la Nazionale italiana. Un’altra importante vetrina dove molti occhi si poseranno su di lui, anche in vista della nuova finestra di mercato estiva. Il futuro del centrocampista, al momento, è dunque ancora incerto.

Il consiglio di Claudio Marchisio

Claudio Marchisio, ad ogni modo, ha le idee chiare in merito a quale potrebbe essere la scelta di Manuel Locatelli per il suo futuro. L’ex centrocampista, come appare scontato, patteggia per la Juventus. In un’intervista rilasciata a TMW, nel dettaglio, si è espresso a proposito del possibile arrivo in bianconero quest’estate di due importanti innesti nel reparto di mezzo: da un lato il classe ’98 del Sassuolo, dall’altro la stella Paul Pogba.

Sono giocatori tanto diversi. Paul conosce l’ambiente e a Torino ha lasciato uno splendido ricordo. Parliamo di un ragazzo che si è integrato benissimo con società, tifosi e compagni e quindi non mi stupiscono le tante voci di mercato: le sue doti non le scopro certo io. Locatelli ha invece completato il suo processo di maturazione. Mentalmente è un giocatore diverso rispetto a quello del Milan. Ora è dentro la partita, sa dettare i tempi ed è bravo a leggere le diverse fasi di un incontro. Vedrei bene entrambi in bianconero”, ha detto.