Spal e la trasferta di Cosenza, Marino: “Gara insidiosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00
0

Marino analizza la sfida della Spal in casa del Cosenza. Il tecnico non prende sottogamba il prossimo avversario. 

Pasquale Marino
Pasquale Marino in conferenza (foto credit Spal)

La conferenza di Marino alla vigilia di Cosenza-Spal

Pasquale Marino ha parlato nel corso della conferenza stampa concentrandosi subito sul calciomercato. “Spero di avere tutti i calciatori disponibili nel minor tempo possibile. Sono comunque soddisfatto per quanto fatto dalla società”. La sfida contro il Cosenza è un match delicato da non sottovalutare. I calabresi non hanno ancora mai vinto in casa nel campionato attuale. “Sicuramente vengono dall’ottimo risultato conquistato in casa dell’Entella. Sono reduci da prestazioni importanti – dichiara Marino – sappiamo che hanno preso giocatori importanti come Tremolada“.

L’interpretazione del match è fondamentale per esprimere il credo calcistico inculcato da Marino ai calciatori della Spal. “Dobbiamo giocare molto nella loro metà campo – commenta il tecnico – e quindi la manovra dovrà essere molto veloce e fluida. C’è bisogno di creare più opportunità soprattutto negli ultimi metri”.

La situazione di alcuni calciatori

Non saranno del match Asencio, Di Francesco e Floccari. Viviani è stato invece convocato con la Primavera che giocherà sabato 6 febbraio contro l’Ascoli. Saranno invece regolarmente tra i convocati Segre e Tumminello. La speranza di Marino, in vista delle gare ravvicinate, è quella di ritrovare diversi calciatori non appena possibile.

Il video

Le immagini della conferenza stampa di Pasquale Marino. Il match tra Cosenza e Spal si giocherà sabato 6 febbraio al “San Vito-Gigi Marulla”. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 14.

Spal, i convocati scelti da Marino

Il tecnico Pasquale Marino ha diramato la lista dei 20 convocati.