Prandelli accetta la sconfitta: “Inter superiore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:47
0

Sconfitta casalinga per la Fiorentina nell’anticipo di stasera contro l’Inter. All’Artemio Franchi è finita 2-0 per i nerazzurri. Cesare Prandelli accetta la sconfitta dei viola, penalizzati anche da diverse assenze: “Loro superiori, serviva fortuna per pareggiarla”.

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina (foto Getty Images)

Sconfitta casalinga per una Fiorentina decimata dalle assenze: Barella e Perisic hanno permesso all’Inter di uscire con i tre punti dall’Artemio Franchi.

Buona reazione dei viola dopo il vantaggio nerazzurro: traversa clamorosa di Bonaventura e miracolo di Handanovic sulla susseguente conclusione di Biraghi. Poi il raddoppio di Perisic a inizio secondo tempo ha spento definitivamente le velleità di rimonta dei padroni di casa.

 

Prandelli: “Serviva fortuna per pareggiarla”

A fine gara, Cesare Prandelli ha commentato così il k.o. interno di stasera davanti ai microfoni di Sky Sport:

“C’era stata una buona reazione dopo il gol dello svantaggio. Però poi riconosciamo la forza dell’Inter, senza nasconderci… Hanno dei giocatori importanti. Portiamo a casa la reazione, serviva fortuna per pareggiarla. Meritata la vittoria dell’Inter. Sicuramente c’è stato qualche errore, ma può succedere contro queste squadre”.

LEGGI ANCHE —> Stellini: “Duello con il Milan? Pensiamo solo al nostro percorso”

“Pulgar fuori? Sta vivendo un momento particolare”

Su Pulgar: “Diciamo che le scelte sono state obbligatorie. Sta vivendo un momento particolare, dopo il Covid è stato un po’ così… E’ normale. Sono giovani, sono lontani dalle famiglie, non ho fatto scelte per inventarmi qualcosa. Borja Valero ed Eysseric hanno giocato bene. Non possiamo sempre cercare delle colpe però, riconosciamo la forza dell’Inter e facciamogli i complimenti”.

Stagione difficile

A prescindere dalla sconfitta di stasera, la Fiorentina sta accusando diverse difficoltà in questa stagione.

“E’ un campionato strano e particolare. A volte prepariamo la partita e, per diversi motivi, devi cambiare tutto. Abbiamo disputato delle ottime partite, settimana prossima dovremo fare meglio. Pensiamo a salvarci, senza fare ragionamenti diversi”, ha concluso il tecnico viola.

LEGGI ANCHE —> Fiorentina-Inter 0-2 | Tabellino | Cronaca | Pagelle | Highlights

LEGGI ANCHE —> Barella e Perisic sbancano Firenze: Inter al comando